Simpson shock, uno dei protagonisti sta per morire: ecco chi sarà

i simpsons

Potrebbe arrivare la fine per Bart Simpson, visto che la produzione ha annunciato che uno dei protagonisti dell’universo di Springfield morirà in circostanze tragiche.

 

Che cosa sarebbero i Simpson senza Bart? Provate a chiederglielo ad Al Jean, il produttore della serie creata da Matt Groening, che nella conferenza stampa di presentazione della 25esima stagione prossima a partire negli Usa, ha chiaramente lasciato intendere che uno dei protagonisti dello show morirà in circostanze tragiche: senza avere nemmeno il tempo di poter dire “D’Oh!”, aggiungiamo noi.

Potrebbe essere Bart Simpson. O forse Marge, oppure Lisa, o forse Homer, chi può dirlo; ma c’è una coincidenza che mette i brividi, visto che la scelta di eliminare un personaggio dalla serie, coincide anche con la prematura scomparsa di Tonino Accolla, storica voce di Homer J Simpson. L’indizio lasciato da Al Jean, del resto, è stato molto chiaro:

L’attore che doppia il personaggio che morirà ha vinto un Emmy Awards.

Non è un granché come indizio, visto che la maggior parte degli attori che doppia i Simpson è arrivato a vincere un Emmy Awards in 25 anni di storia della serie. Ma proviamo a fare ordine: Dan Castellaneta è Homer, Julie Kavner è Marge, Nancy Cartwright è Bart (si, anche negli Usa è la voce di una donna ad animare Bart) e Yeardley Smith è Lisa. L’unica che si tirerebbe fuori da questo “massacro”, sarebbe proprio la piccola Maggie.

Non è la prima volta che un personaggio dei Simpson passa a miglior vita. Risale a 14 anni fa la prima morte nell’universo di Springfield, quella di Maude, la moglie di Ned Flanders, il religioso vicino di casa della famiglia Simpson. Ci furono molte ipotesi sul perché gli sceneggiatori avessero optato per la morte di un personaggio del genere, dal mancato rinnovo della doppiatrice Maggie Roswell, alla ricerca di qualcosa che desse una scossa per risollevare gli ascolti. Ma nel caso la produzione dovesse optare proprio per Bart Simpson, potrebbe ritrovarsi ad aver fatto una scelta davvero impopolare.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.