Robin Williams morto, ecco il documento della polizia di Marin County

casa di robin williams a tiburon

Secondo quanto riferiscono i media Usa, l’attore è stato visto vivo l’ultima volta la sera di domenica intorno alle 22. Ma è il documento della polizia, che riportiamo integralmente, a fare maggiore chiarezza: ecco tutti i dettagli.

 

Nel documento firmato dal Coroner di Marin County, California, si evince che “Robin Williams era nella sua abitazione a Tiburon, in California, dove viveva con la moglie Susan. Si sospetta che l’attore sia morto per asfissia. Ma gli inquirenti hanno subito precisato che bisognerà attendere i risultati dell’autopsia per accettare le cause del decesso. Secondo quanto riferiscono i media Usa, l’attore è stato visto vivo l’ultima volta la sera di domenica intorno alle 22. Nella mattinata poi la polizia ha ricevuto una richiesta di soccorso nella quale si sollecitata un intervento per rianimare un uomo che non respirava nell’abitazione dell’attore a Tiburon. Ma al loro arrivo, i paramedici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Ecco il documento originale. 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.