Mirco Petrilli, chi è il vincitore del Grande Fratello 13? Ecco i suoi segreti

 Mirco-Petrilli-vince-il-Grande-Fratello-13 mini

Mirco Petrilli è il vincitore del Grande Fratello 13. Tutti i bookmakers lo davano in netto vantaggio e i pronostici hanno rispettato le attese. Ecco chi è Mirco Petrilli e tutti i suoi segreti.

  

Mirco Petrilli è nato a Velletri il 19 settembre del 1985 (segno Vergine), ha la licenzia media e fa il contadino.

Anzi è lui stesso a definirsi un “contadino verace e casareccio”. Ma solo di giorno, perché la sera “mi piace indossare l’abito elegante e andare a ballare la salsa”, che è la sua più grande passione. “Così mi diverto e sfodero le mie grandi doti da corteggiatore”.

Mirco Petrilli è così, timido ma entusiasta della vita, senza paura di mettersi in gioco e raccontare al mondo le sue emozioni.

Qualcuno potrebbe definirlo un tipo bizzarro, tanto è vero che a Lariano, il paese dove vive tra le colline laziali, è un vero e proprio personaggio.

Innata simpatia, si contraddistingue per l’amore per Roma, per le donne e per la campagna. “Fin da quando ero piccolo accompagnavo mio nonno nei campi, così è nata la mia passione per la terra”, che coltiva insieme ai genitori e al fratello, con i quali vive.

“Adoro andare a cavallo”, tanto è vero che ne possiede tre.

Mirco Petrilli si può tranquillamente definire una persona soddisfatta di sé e della propria vita: “Non la cambierei per nessun motivo”. Single (ancora per poco?), ha avuto una sola relazione importante, finita dopo due anni a causa della sua forte gelosia. Cosa che si è vista anche nella casa, dove il suo amore per Modestina non è stato mai ricambiato e quando la bella siciliana si è “aperta” con Giovanni, Mirco ha accusato il colpo.

“Il GF? È un sogno che ho da dodici anni: volevo vincerlo a tutti i costi e ce l’ho fatta. Devo ringraziare gli italiani che hanno capito e apprezzato come sono davvero.”

Nel video di presentazione aveva regalato alcune perle di saggezza: “Ogni contadino è diverso dall’altro, sono un contadino un po’ filosofo e un po’ artista. Come fai a non amare un pomodoro? Se trovo una ragazza al 10% come mia madre, me la sposo”.

Il suo cantante preferito è Adriano Celentano, il Molleggiato a cui si ispira quando balla. Unico neo, se tale si può definire, la sua grande emotività: che, in alcuni momenti topici, lo porta a balbettare. Ma su questo aspetto riesce sempre a scherzare, nonostante da giovane i problemi legati alla balbuzie fossero gravi e influissero in modo negativo sull’infanzia di Mirco e sulla sua adolescenza.

“Ma oggi è tutto diverso, sono fiero di quello che sono, sembro tanto forte e invece sono tanto debole”.

Un grande contadino sul trono del Grande Fratello 13: complimenti a Mirco, la sua è una vittoria strameritata.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.