Grillo a Sanremo, ecco tutti gli (imperdibili) video dell’intervento più atteso: fuochi d’artificio sulla Rai

 grillo sanremo 2014

Da quando le canzoni di Sanremo non contano più niente, tocca inventarsi sempre un motivo valido per guardarlo. E, questa volta, ve n’era uno imprescindibile: la presenza di Beppe Grillo al Festival. Ecco i video integrali dei “fuochi d’artificio” sparati dal fondatore M5S sulla Rai.

 


Per ravvivare un Festival di Sanremo sempre moscio ci voleva un defibrillatore. E il defibrillatore è arrivato. Sceso dalle colline dove alloggia, Beppe Grillo è calato sull’Ariston come un tornado, travolgendo tutto e tutti. La folla lo ha acclamato come il salvatore. E questo dovrà pur significare qualcosa. 

Si è scagliato, ovviamente, contro la Rai, il cui bilancio – come si legge sul blog – “al 31 dicembre 2012 si è chiuso con una perdita di 250 milioni di euro. Il bilancio del 2013 dovrebbe chiudersi con una perdita che sfiora i 400 milioni di euro. La Corte dei Conti ha presentato la relazione sulla Rai a febbraio 2014. Per il festival di Sanremo in tre edizioni (2010/2011/2012) la Rai ha perso circa 20 milioni di euro. Sanremo ha avuto un saldo negativo di 7,8 milioni di euro nel 2010, 7,5 per il 2011, 4,8 per il 2012. La Corte dei Conti scrive: “in sintesi l’andamento dei costi, risulta ancora nettamente superiore ai ricavi pubblicitari con negativi riflessi sul Mol (margine operativo lordo) aziendale; è necessario pertanto che vengano adottate adeguate iniziative volte a conseguire una più significativa razionalizzazione dei costi“. Fabio Fazio prende circa 5,5 milioni di euro per 3 anni. Per Sanremo percepisce circa 600 mila euro lordi l’anno. Perché Sanremo è Sanremo.”

Ecco i video integrali dello sbarco di Beppe Grillo al Festival di Sanremo 2014.

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.