David Bowie, il Duca Bianco è morto: ecco l’addio su Facebook

David Bowie negli anni '70

David Bowie negli anni ’70

David Bowie è morto. Sì, è vero. Il Duca Bianco ci ha lasciati. Il mondo della musica, il mondo dello spettacolo, il mondo della cultura, il mondo non sarà più come prima. Ecco lo struggente addio su Facebook.

David Bowie è morto. Ci ha lasciati il 10 gennaio a ora di cena, dopo una battaglia durata 18 mesi contro la malattia del millennio, il cancro, che colpisce tutti indistintamente, non fa sconti nemmeno alle leggende.

Perché, sia chiaro, questo era il Duca Bianco. Una leggenda. Una leggenda vivente come ne esistono poche al mondo. Un mito che ha resistito al tempo e all’usura di una vita da rockstar.

Iman Abdulmajid e David Bowie

Iman Abdulmajid e David Bowie

Legatissimo all’Italia, nel 1992 si era sposato a Firenze con la bellissima Iman Abdulmajid, modella e attrice somala nata a Mogadiscio, che ha dato a Bowie una figlia, Alexandria Zahra “Lexi” Jones, nata il 15 agosto 2000, ed ha adottato Duncan Jones, figlio di Bowie avuto dal precedente matrimonio.

Eppure il Duca aveva sempre “utilizzato” il movimento gay a suo favore, dichiarandosi omosessuale perché “all’epoca era una cosa piuttosto comune. Si diceva qualsiasi cosa, pur di avere successo”. In un’altra intervista confessò che gli “piaceva l’idea di questi locali e di queste persone e il fatto che tutto ciò che li circondava fosse qualcosa di cui nessuno sapeva nulla…”.

La realtà venne fuori nel 1993, quando a Rolling Stones disse che “non mi sono mai sentito un vero bisessuale ma ero magnetizzato dalla scena gay underground. Era come un altro mondo di cui volevo acquistare una quota. Questa fase durò solo fino al 1974, morì più o meno con Ziggy. Davvero, avevo solo fatto mia la condizione di bisessuale. L’ironia è che non ero gay”.

David Bowie è morto...

David Bowie è morto…

Cantautore, polistrumentista, attore, compositore, produttore discografico britannico e pittore. Parliamo di un artista a 360° che può dire e fare quello che vuole. E potrà ancora, visto che il suo ultimo album “Blackstar” è uscito nel giorno del sessantanovesimo compleanno dell’artista, ossia l’8 gennaio 2016, due giorni prima della morte.

Morte che è stata annunciata sul profilo ufficiale di Facebook con un comunicato struggente.

January 10 2016 – David Bowie died peacefully today surrounded by his family after a courageous 18 month battle with…

Posted by David Bowie on Domenica 10 gennaio 2016

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.