TASI 2014 Milano: scadenza, calcolo, detrazioni e delibera per la prima e seconda casa

tasi milano 2014

TASI 2014 Milano, ecco tutto quello che c’è da sapere su scadenza, calcolo, detrazioni e delibera

 

TASI 2014 MILANO SCADENZA – Per quanto riguarda la TASI 2014 il Comune di Milano ha deliberato il 23 giugno 2014, quindi i contribuenti dovranno versare l’acconto entro il 16 ottobre 2014 e dovranno rispettare la scadenza del 16 dicembre 2014 per il saldo.

TASI 2014 MILANO CALCOLO – L’aliquota percentuale della TASI 2014, fissata dal Comune di Milano, varia molto in base alla tipologia abitativa: “per l’abitazione principale, e relative pertinenze, categorie catastali A2, A3, A4, A5, A6, A7 (e le pertinenze C2, C6 e C7), l’aliquota è del 2,5 per mille; per le abitazioni principali, e relative pertinenze, categorie catastali A1, A8 e A9 (e le pertinenze C2, C6 e C7) l’aliquota è dello 0,8 per mille; per la casa coniugale e relative pertinenze a seguito di assegnazione del giudice l’aliquota è del 2,5 per mille.”.

TASI 2014 MILANO DETRAZIONI – Per quanto riguarda le detrazioni TASI 2014 a Milano il Comune ha fissato una forbice che va 115 euro per le abitazioni con rendita catastale sino a 300 euro fino ai 24 euro di detrazione per le abitazioni con rendita catastale da 600 a 700 euro.

Sono inoltre previste detrazioni di 20 euro per ogni figlio a carico, di età non superiore ai 26 anni, residente e domiciliante nell’unità immobiliare che godrà della detrazione.

TASI 2014 MILANO DELIBERA – In ogni caso vi preghiamo di fare riferimento alla delibera del Comune di Milano, che potete visualizzare e scaricare da qui.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.