Arrivano gli ecoincentivi per gli elettrodomestici: sconti per chi acquista classe A+

ecobonus elettrodomestici

Il Senato ha approvato l’estensione dell’ecobonus per le ristrutturazione applicandoli anche ai grandi elettrodomestici della classe A+, proponendo così sconti a chi è interessato ad acquistarne.

 

È di ieri (oggi per chi legge n.d.r.) la notizia che ora è possibile acquistare elettrodomestici classe A+, A per quanto riguarda i forni, utilizzando gli ecoincentivi con un tetto massimo fino a  10 mila euro che si aggiungono ai 96 mila euro previsti per quanto riguarda tutti le agevolazioni.

Quindi, per chi fosse intenzionato ad acquistare forni, mobili d’appartamento, frigoriferi, lavatrici e quanto altro questo è il momento di approfittarne  visto che ci saranno queste agevolazioni ad aiutare chiunque intenda effettuare questo tipo di lavori.

Inoltre, come ci ricorda il sito fanpage.it nel dispositivo ci sono anche sconti (65%) per le pompe di calore.

“Con un emendamento presentato dal governo al decreto efficienza energetica e utilizzando dei fondi presso il Ministero dello Sviluppo Economico è stato possibile trovare risorse che consentiranno di sostenere un comparto importante, contribuendo in questo modo a dare un sostegno deciso al made in Italy – comunica in una nota la senatrice Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo Economico.

Si tratta di un impegno notevole del governo in questa difficile congiuntura economica nell’investire per il rilancio e lo sviluppo. Questa misura contribuirà senza dubbio a finanziare tutta la filiera collegata alla produzione ed installazione delle pompe di calore, producendo effetti positivi su tutto l’indotto”.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.