VFP1, ecco la lista dei Convocati Incorporazione 2° Blocco e l’Avviso Ufficiale

VFP1, la divisa dell'Esercito Italiano

VFP1, la divisa dell’Esercito Italiano

L’Esercito Italiano ha diramato la lista dei Convocati Incorporazione 2° Blocco VFP1 e l’Avviso Ufficiale: ecco i documenti necessari.

L’Esercito Italiano ha reso noto che l’elenco degli aspiranti VFP 1 del 2° blocco 2015 risultati idonei agli accertamenti psico-fisici e attitudinali e utilmente collocati nella graduatoria di merito del blocco di appartenenza.

Gli stessi sono ammessi alla ferma prefissata di un anno, con riserva di accertamento dei requisiti prescritti, e convocati presso i Reggimenti Addestramento Volontari per l’incorporazione, con l’indicazione ‒accanto a ciascun nominativo‒ del Reggimento presso cui ci si dovrà presentare mercoledì 10 giugno entro le ore 12.00.

Coloro che non si presenteranno nella data suindicata saranno considerati rinunciatari.

La comunicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti e nei confronti di tutti i candidati.

Si rende noto che, in occasione dell’incorporazione, presso i Reggimenti di assegnazione verranno illustrati agli incorporandi e ai loro familiari eventualmente presenti sia l’iter addestrativo/formativo che verrà svolto presso tali Reggimenti sia le prospettive di carriera nei ranghi della Forza Armata.

DOCUMENTI DA PRESENTARE IN SEDE DI INCORPORAZIONE

Tutti i convocati dovranno presentare:

– documento di identità in corso di validità munito di fotografia, rilasciato da un’Amministrazione dello Stato;

– autocertificazione, conforme all’allegato C al bando di concorso (qui il pdf), che attesti il mantenimento dei requisiti dichiarati nella domanda di partecipazione al reclutamento;

– certificazione sanitaria attestante le vaccinazioni già effettuate in ambito civile e militare;

– copia autenticata del diploma di istruzione secondaria di primo grado.

I concorrenti sono inoltre invitati a portare al seguito, in aggiunta a quanto sopra:

– qualora abbiano già prestato servizio quale volontario, la documentazione rilasciata all’atto del congedo;

– la documentazione attestante la titolarità di un conto corrente bancario/postale, con le relative coordinate, intestato esclusivamente alla propria persona (non cointestato), al fine di agevolare le operazioni di accredito dello stipendio.

Clicca qui per leggere l’Avviso Ufficiale sul sito dell’Esercito Italiano.

Clicca qui per scaricare il pdf con la lista Convocati Incorporazione 2° Blocco VFP1

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.