Isis a Roma l’8 dicembre, la profezia in diretta tv [VIDEO]

Isis a Roma, il rischio attentati in Italia è molto alto

Isis a Roma, il rischio attentati in Italia è molto alto

Isis a Roma l’8 dicembre, la sinistra profezia arriva proprio in diretta tv: ecco le scioccanti immagini.

“Se voi continuate a bombardare Siria, Palestina…è giusto che i francesi siano uccisi”. Amed, un ragazzo di 23 anni, difende l’Isis davanti all’inviato de L’Aria che tira, Antonio Condorelli. E difende la strage di Parigi.

Secondo il ragazzo il “peccato” degli occidentali è di uccidere innocenti musulmani, e nessuno può fare la guerra ad Allah. Secondo questo principio a suo dire è giustificabile attaccare e uccidere gli “infedeli”.

Ma l’aspetto più scioccante dell’intervista è la profezia con cui il ragazzo decide di chiudere: “L’8 dicembre succederà qualcosa a Roma. Ho letto su Facebook…”.

La copertina di Dabiq, l'assurdo magazine di propaganda dell'Isis

La copertina di Dabiq, l’assurdo magazine di propaganda dell’Isis

Non sarebbe la prima volta che i sostenitori della jihad utilizzano i social network per organizzare “qualcosa”. E non dimentichiamo che l’8 dicembre inizierà il Giubileo, che l’allerta terrorismo in Italia è al livello 2 (a un passo dal massimo) e che l’Isis ha più volte minacciato di voler colpire la patria della cristianità, Roma.

Guarda il video con l’annuncio shock.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.