Esercito shock, incidente mortale per il Caporal Maggiore Alessia Chiaro: era un VFP4

Alessia Chiaro, Caporal Maggiore degli alpini, aveva 26 anni

Alessia Chiaro, Caporal Maggiore degli alpini, aveva 26 anni

L’Esercito Italiano è sotto shock per la morte di una delle sue donne, il Caporal Maggiore Alessia Chiaro, scomparsa durante un incidente in montagna: ecco le foto e le parole del Capo di SME.

Alessia Chiaro era una donna coraggiosa, una delle poche VFP4 in servizio presso il reggimento logistico Julia di stanza a Merano.

Alessia ce l’aveva fatta a raggiungere il suo sogno e del resto il suo motto era: “Chi si pone delle mete deve avere il coraggio di raggiungerle.”

Alpina della Julia, obiettivo raggiunto, anche se da volontario in ferma prefissata di quattro anni.

Oggi alle 12.00 il destino beffardo se l’è portata via e con lei i suoi sogni, i suoi ricordi e il suo radioso futuro.

In località Falzeben – Merano, Alto Adige, Alessia Chiaro è deceduta durante un’attività addestrativa di movimento in montagna.

Come riporta il giornale locale Alto Adige, “dalle prime informazioni, sembra che l’alpina, che si trovava su una via ferrata con altri 16 commilitoni per un’attività di addestramento al movimento in montagna, abbia fatto passare in sicurezza una comitiva di turisti che proveniva dal senso opposto. Nel tentativo di fare largo, la donna si sarebbe esposta troppo perdendo l’equilibrio e precipitando nel vuoto per cinquanta metri”.

Dopo la caduta, che le aveva provocato gravissime ferite, Alessia è stata trasportata d’urgenza nell’ospedale di Bolzano dove però è morta poco dopo l’arrivo a causa delle lesioni interne.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, ha espresso il suo partecipe cordoglio e quello di tutta la Forza Armata ai familiari del Caporal Maggiore Alessia Chiaro, 26 anni, originaria di Accumoli, in provincia di Rieti.

Anche il capo di Stato maggiore della Difesa (Smd), generale Claudio Graziano, e il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, appresa la triste notizia del decesso del caporal maggiore Alessia Chiaro, hanno espresso ai familiari del militare e al capo di Stato maggiore dell’Esercito (Sme) profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle forze armate e suo personale.

Riposa in pace Alessia e che la tua anima di alpina possa vegliare sui tuoi compagni e proteggerli dai pericoli che incontreranno sul lungo cammino. Sei stata una donna forte, un’Alpina dell’Esercito Italiano.

Il Caporal Maggiore Alessia Chiaro

Il Caporal Maggiore Alessia Chiaro

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.