Centenario Grande Guerra 2015, l’Esercito marciava: ecco le info e le foto inedite

Centenario Grande Guerra 2015, l'Esercito marciava...

Centenario Grande Guerra 2015, l’Esercito marciava…

Centenario Grande Guerra 2015, oggi ricorre l’Anniversario di uno dei momenti storici più importanti per il Novecento Italiano: ecco la storia e le foto inedite.

CENTENARIO GRANDE GUERRA 2015, L’ANNIVERSARIO

Oggi, 24 maggio, saranno 100 anni dall’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, uno dei momenti che ha maggiormente segnato la vita del Paese e dei suoi cittadini. Il ruolo svolto dall’Esercito nel conflitto è noto, sia in termini di attività bellica sia in termini di costruzione dell’identità nazionale del popolo italiano.

Con il progetto “L’Esercito marciava…” si è inteso proseguire idealmente questo processo identitario, pianificando, su tutto il territorio nazionale, una serie di attività promozionali preparatorie ad un grande evento conclusivo che si svolgerà nella città di Trieste il 24 maggio 2015.

Nell’attuale momento storico, dove la richiesta di identità valoriale e riconoscimento culturale sono fortemente sentiti dalla collettività, l’attività si pone, pertanto, come un validissimo strumento di risposta.

Sarà l’occasione per condividere con la popolazione italiana i valori, i sentimenti, gli ideali dei nostri avi, che sono ancora quelli dell’Esercito di oggi. Il progetto si caratterizza di 3 macro momenti: la staffetta, gli eventi promozionali e l’evento conclusivo.

CENTENARIO GRANDE GUERRA 2015, LA STAFFETTA

Con lo scopo di rappresentare il movimento di avvicinamento a Trieste dai punti più lontani del territorio italiano, saranno realizzate una serie di staffette costituite da soldati che attraverseranno tutte le regioni italiane percorrendo 5 itinerari per circa 4.200 km e che avranno come punti di partenza Lecce, Trapani, Cagliari e Aosta.

Correndo ininterrottamente lungo tutto l’arco delle 24 ore, gli oltre 600 soldati impegnati si alterneranno portando, alla stregua di tedofori, una bandiera Italiana simbolo di unità nazionale. Raggiungeranno Trieste il 24 maggio dove, come emblema di condivisione e commemorazione del sacrificio di un popolo intero, la Bandiera verrà issata in Piazza Unità d’Italia. Lungo gli itinerari, ai soldati in corsa, si uniranno personalità istituzionali e dello sport.

CENTENARIO GRANDE GUERRA 2015, LE FOTO INEDITE

Le foto inedite che vi proponiamo riguardano tre aspetti cruciali della Grande Guerra:

1) La propaganda, usata come strumento bellico e volta a indebolire il morale nemico e a cementare la convinzione e la coesione dei propri soldati e della popolazione.

2) Le cartoline dei Comandi, dei Corpi e degli Enti vari dell’Esercito, che nacquero con il preciso intento di far conoscere le proprie tradizioni e la propria storia attraverso l’illustrazione di episodi gloriosi o qualificanti.

3) L’archivio fotografico dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, che conserva un fondo di lastre realizzate nelle prime fasi delle operazioni del 1915 sul fronte della Carnia.

Ecco, di seguito, le foto inedite della Grande Guerra.

Autocarro Fiat 18 BL - 1915

Autocarro Fiat 18 BL – 1915

Cartolina 47° Reggimento fanteria Ferrara

Cartolina 47° Reggimento fanteria Ferrara

Cartolina dei Granatieri, Ten. Col. Ugo Bignami

Cartolina dei Granatieri, Ten. Col. Ugo Bignami

Cavalleria durante la presa di Gorizia 9 agosto 1916

Cavalleria durante la presa di Gorizia 9 agosto 1916

Colonna autocannoni 102 35

Colonna autocannoni 102 35

Festeggiamenti per la riconquista del Col Moschin

Festeggiamenti per la riconquista del Col Moschin

Il 305 trainato in Val Raccolana

Il 305 trainato in Val Raccolana

Il generalissimo Joffre in Valle Fella

Il generalissimo Joffre in Valle Fella

Manifesto della Grande Guerra che, qualche anno dopo, sarebbe radicalmente cambiato

Manifesto della Grande Guerra che, qualche anno dopo, sarebbe radicalmente cambiato

Manifesto di propaganda

Manifesto di propaganda

Sua Eccellenza Cadorna, il Generale Bennati, il Colonnello Roasio

Sua Eccellenza Cadorna, il Generale Bennati, il Colonnello Roasio

Trattori o carri armati

Trattori o carri armati

Trincea a Gorizia

Trincea a Gorizia

Un osservatorio d'artiglieria sul Monte Slenza

Un osservatorio d’artiglieria sul Monte Slenza

Un pezzo da 149 A scoppiato alla batteria di Pietratagliata

Un pezzo da 149 A scoppiato alla batteria di Pietratagliata

Un tratto di trincea del Kopfach con vedetta. In fondo da sinistra a destra Grosser Mabois e Wischberg

Un tratto di trincea del Kopfach con vedetta. In fondo da sinistra a destra Grosser Mabois e Wischberg

Volantino di propaganda

Volantino di propaganda

Tutte le foto sono state prese dal sito dell’Esercito Italiano.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.