Questioni di sesso, ecco le 5 cose imbarazzanti che tutti vogliono sapere

 sesso 5 cose imbarazzanti da sapere

 Ecco quello che tutti vorreste sapere ma non avete mai osato chiedere…

 

Alcuni aspetti della sessualità sono ancora circonfusi da un alone di mistero. Non tanto per la loro natura quanto per l’imbarazzo che genera il parlarne nella maggior parte delle persone. La conseguenza? Nessuno chiede quindi nessuno sa, ma questo non significa che a nessuno interessi anzi, scommettiamo che ad oggi vi sarete sicuramente poste almeno tre di queste cinque domande.Noi vi forniamo anche le risposte.

 1. È possibile fare accidentalmente pipì durante il rapporto? Secondo gli esperti questa possibilità esiste, anche se non è poi così usuale. Certe posizioni, come il missionario, causano una pressione sulla vescica che può portare a delle perdite, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi.

2. Perché a volte si ha il desiderio di ridere o piangere durante il sesso? Il sesso è un evento neurologico ed emotivo e per questo situazioni del genere non sono rare e dipendono dall’alto picco ormonale che si raggiunge durante il rapporto.

3. Da cosa dipende la secchezza vaginale? Tranquillizzatevi, circa il 5% delle donne che assumono contraccettivi orali hanno sviluppato una forte secchezza vaginale, ma altre ragioni possono essere l’allattamento, il diabete o trattamenti invasivi come la chemioterapia. Potete risolvere questa situazione usando i lubrificanti in commercio o aumentando il tempo dedicato ai preliminari.

4. È normale avere perdite di sangue dopo il rapporto? Se il sangue è di colore chiaro probabilmente si tratta solo di un po’ di irritazione dovuta ad un rapporto intenso, ma se capita spesso e il sangue è molto, sarebbe necessario prendere appuntamento dal ginecologo perché potrebbe trattarsi di un’infezione come la clamidia o la gonorrea.

5. A proposito di cattivi odori. È un argomento che molte ragazze si vergognano a trattare, ma capita spesso che laggiù le cose si facciano maleodoranti. Questo perché la vagina ha un Ph che normalmente dovrebbe andare da 3.5 a 4.5 e quando i valori sono più alti i batteri prolificano causando il fastidioso odore di pesce marcio. Per migliorare la situazione si possono assumere probiotici vaginali.