Google può allungarci la vita? A quanto pare si. Ecco la nuova sfida del social media

google salva la vita

L’iniziativa che in italiano la possiamo tradurre con o google o la morte è dell’amministratore di Google e cofondatore della ricerca. La lotta contro il cancro e il salvataggio della vita vedrà impegnato anche la società Apple. Cosa si fa per la salute? Anche pacificare due grandi concorrenti in materia di tecnologia.

 

Da quando esiste, Google ci rende tutto più facile. E’ il motore di ricerca migliore che esista con le sue mappe interattive, il servizio per portare internet in ogni angolo del Pianeta e le auto senza conducente. C’è però chi è pronto a scommettere che il servizio arriverà addirittura a salvarci la vita.

Crederci o no ora è difficile. Il progetto che potrebbe portare a tutto questo si chiama “Google Vs Death” che tradotto in italiano è proprio questo: o Google o la morte. E’ il Time che in un’intervista a Larry Page, amministratore e cofondatore del progetto di ricerca, ne spiega tutte le peculiarità.

L’imprenditore, annunciando la nascita di Calico, acronimo di California Life Company, la joint venture che si occuperà di salute e benessere, ha dichiarato che la nuova sfida è legata all’invecchiamento e i problemi ad esso associati con l’obiettivo puntato sulla ricerca del trattamento della vecchiaia al fine di prolungare la vita.

La malattia e l’invecchiamento hanno effetto su tutte le nostre famiglie – ha detto Page – penso che gli studi sulla sanità e le biotecnologie possano migliorare milioni di vite. Art Levinson, presidente ed ex Ceo di Genentech e presidente di Apple, sarà Chief Executive Officer”.

Apple e Google in nome della salute sono pronte anche a deporre l’ascia di guerra.

E’ un piccolo investimento rispetto alle attività principali – ha detto al Time– ed ha tempi diversi. Alcune attività portano risultati immediati, ma l’ambito sanitario chiede 10 o 20 anni di studio prima di arrivare ai risultati”.

L’uso del verbo “risolvere” anziché “sconfiggere” – scrive l’esperto di Social Media Vincenzo Cosenza su Europa – non è casuale visto che l’approccio di Larry Page al problema della morte è di natura fondamentalmente matematica. Sarà proprio questa disciplina applicata ai Big Data la linfa vitale di Calico”.

La cura per il cancro è la principale ma con Calico Google si propone di innalzare di circa tre anni le aspettative di vita medie con nuove cure e terapie: “Pensiamo che la cura contro il cancro possa essere la cosa che cambierà il mondo. Ma quando fai un passo indietro e osservi il problema (certo, ci sono moltissimi casi tragici legati al cancro ed è una cosa molto molto triste) in forma aggregata non si tratta di un grande passo avanti come si potrebbe pensare”.