Travaglio massacra il Presidente della Juve: “Ecco chi è veramente Andrea Agnelli.”

 travaglio massacra agnelli

Marco Travaglio juventino al veleno, profondamente non solo antiberlusconiano, ma anche anti-Andrea Agnelli, Andrea nella fattispecie.

 

Travaglio confida di essere andato regolarmente allo stadio dai sei ai trent’anni, a tifare in particolare per il suo idolo Dino Zoff, fino all’avvento di Luciano Moggi “poi è arrivato Moggi e mi ha fatto passare tutta la passione: non credo più alla genuinità del calcio da quando ho visto Moggi in opera alla Juventus”.

Poi il mirino si sposta sulla famiglia Agnelli e la stoccata contro l’attuale presidente Andrea è micidiale “L’Avvocato era un furbo, non certamente un santo, però un gigante di stile rispetto a quelli venuti dopo di lui. Magari faceva porcherie inaudite di nascosto, ma non si sarebbe mai permesso di sputtanare le autorità come fa questo personaggio inqualificabile che porta il suo cognome ed è presidente della Juventus. Oltretutto ha riallacciato i legami con Moggi e trasformato la società in una succursale del Pdl”.

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.