Le 5 parole con cui la Boschi ha umiliato Enrico Letta: “Tu sei….”

Maria Elena Boschi contro Enrico Letta

Maria Elena Boschi contro Enrico Letta

La madonnina di Arezzo, come la chiama Roberto D’Agostino su Dagospia, è riuscita a umiliare Enrico Letta con 5 parole al vetriolo: “Tu sei….”

Povero Enrico Letta, oramai conta talmente poco che persino una come Maria Elena Boschi riesce a umiliarlo. E utilizzando cinque parole cinque.

I bei tempi del premierato sono lontani, ancor di più i fasti dei Letta’s – lo zio Gianni e il nipote Enrico – quando comandavano su destra e sinistra. La pacchia è finita e le sberle politiche non si contano più.

In tandem con Pier Luigi Bersani Letta Jr. attacca l’Italicum del rivale Matteo Renzi, andandoci giù molto duro: “Se il premier vuole andare veloce, corre da solo. Ma se vuole andare lontano, se vuoi costruire, allora devi farlo insieme“.

Sottinteso che debba farlo insieme a Letta, Bersani, Bindi e altri moribondi della (fu) Ditta. Ovviamente Renzi non ci pensa proprio a resuscitare quelli che per lui sono morti (politicamente) viventi e affida la sua replica al bel visino di Maria Elena Boschi. Che però ha una lingua tagliente e affilata come un Verdini qualsiasi.

Purtroppo – risponde la Boschi a Letta Jr. – durante la fase del suo governo le riforme costituzionali e la legge elettorale erano bloccate. Grazie all’iniziativa del Pd e di Renzi, si è riparto un percorso di riforme con una maggioranza ampia“.

Letteralmente incenerito dalla dura realtà dei fatti – perché tutto si può dire della Boschi fuorché non abbia ragione a riguardo – Letta Jr. è tornato nel suo letargo fatto di chissà cosa. Che sia proprio lui a parlare, premier non eletto democraticamente e perdente di successo del Pd, fa davvero ridere.

Ma, a pensarci bene, è l’intero arco istituzionale della Repubblica Italiana messo maluccio, se i due galli nel pollaio sono Letta Jr. e Renzi, guardati a vista dalla “gallina” Boschi.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.