La lobby delle slot machine ha più di un “amico” in parlamento. E finanzia il Governo Letta

lobby slot amchine finanzia governo

La Fondazione VeDrò, di Letta e Alfano, finanziata dal cartello delle slot machine.

 

Il senatore Giovanni Endrizzi, primo firmatario della mozione del Movimento 5 Stelle – bocciata – sui danni economici e sociali da decine di miliardi di euro causati dal gioco d’azzardo patologico accusa: “Le lobby del gioco sono potenti e sappiamo che c’è una lunga lista di eminenti esponenti politici e ministri finanziati direttamente per le loro campagne elettorali. Poi c’è Letta, Alfano, Renzi e altri sei ministri del governo attuale nella fondazione VeDrò, finanziata a sua volta dalle lobby del gioco”.

La fondazione Vedrò, di cui fan parte Letta, Alfano e tanti altri ministri dell’attuale governo del Bilderberg più altri politici fuori governo come Renzi, prende i soldi dai concessionari delle slot machine.

Recentemente è stata accertata un evasione fiscale di BEN 98 miliardi di euro di cui 96,5 sono stati condonati, il comandante della Guardia di Finanza che ha accertato l’evasione, Rapetto, è stato costretto alle dimissioni.

Tra i concessionari di slot machine figura la Glembin sotto controllo di Mondadori e quindi del solito  Berlusconi.

Incassa e finanzia  la fondazione Vedrò di cui è membro il vicepremier  Alfano che è anche ministro dell’interno del governo Letta.

Persino Renzi  prende i soldi dalla stessa fondazione. Tra i finanziatori di Renzi ci sono: speculatori, banchieri, immobiliaristi, costruttori e sopratutto MPS, la banca la cui fondazione è in mano al PD.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.