In Francia vola la destra estrema di Marine Le Pen: l’Europa si scopre sempre più intollerante

marine le pen vola in francia

Il Front National, secondo il sondaggio esclusivo per Le Nouvel Observateur, arriverebbe in testa alle elezioni europee con due punti di vantaggio sull’Ump (destra) e cinque sui socialisti.

 

Il partito, che la figlia dello storico leader non vuole più che venga definito di estrema destra e minaccia querele, diventerebbe, secondo queste intenzioni di voto, il primo partito di Francia proprio come la sua leader sta ripetendo nelle ultime settimane. Favorito, soprattutto alle europee, dalla violenta campagna contro Bruxelles e l’euro e dal sistema proporzionale in vigore per quella elezione.

‘Non sopporto chi dice che non abbiamo le competenze adeguate per guidare un Paese come la Francia, ha detto ancora la Le Pen, spiegando di “non essere sorpresa” dall’ultimo sondaggio pubblicato oggi dal Nouvel Observateur, secondo cui il Front National è il primo partito di Francia, con il 24% delle preferenze. “Oggi siamo il primo partito. Ormai Partito socialista e l’Ump possono vincere solo se si uniscono insieme e formano un’unione repubblicana”. Per la Le Pen, oggi “i francesi sono lucidi. Molta gente sta prendendo coscienza” della situazione in cui versa la Francia.

E questo spiega anche il sostegno di personalità come Alain Delon. Nell’intervista telefonica, Le Pen è anche tornata a dire che il Front National “non è un partito di estrema destra”, ma un partito “estremamente democratico”, che ha una “visione gollista”, a favore della sovranità e dell’indipendenza della nazione.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.