Decadenza B., il Senatore Giarrusso (M5S) denuncia: ”Minacciato di morte per il voto favorevole”

senatore giarruso minacciato di morte

Il senatore del Movimento Cinque Stelle Mario Giarrusso denuncia le minacce di morte ricevute dopo il voto a favore della decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di Silvio Berlusconi.

 

Si alza la tensione in vista dell’eventuale decadenza di Silvio Berlusconi dal ruolo di senatore. Tanto più che sono pervenute addirittura minacce di morte ad alcuni dei parlamentari che si sono esplicitamente schierati a favore del provvedimento.

“Ieri è stata recapitata nella mia casella di posta del Senato una lettera anonima”, ha infatti denunciato il senatore pentastellato Mario Giarrusso, attraverso il blog del Semplice Portavoce Beppe Grillo. “Recava la foto di tutti i 15 colleghi della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato che avevano votato la decadenza del senatore Berlusconi”.

“Sotto le foto di ciascuno di questi colleghi”, ha spiegato il senatore, “c’era scritto ‘Chi vive per l’odio e il pregiudizio di odio perisce. State pronti che da questa fine non vi salva nemmeno il Padreterno'”.

Infine, come se non fosse stato sufficientemente inquietante, “sotto questa frase c’era la foto storica di Piazzale Loreto con i corpi del duce, di Claretta Petacci e Bombacci appesi a testa in giù.”

“Credo che il fatto si commenti da sé”, ha concluso Giarrusso, “a dimostrazione del clima di barbarie in cui sta precipitando il nostro Paese”.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.