Casta senza limiti, spesi 23 mila euro per le poltrone del Premier

la casta colpisce ancora con spese pazze

Palazzo Chigi e le spese folli della Casta. 23mila euro per rifare le poltrone nell’ufficio di Letta, 4.000 euro al mese di caffè, 3.500 euro per l’acqua e già che ci sono affittano anche le lenzuola, perché non si sa mai chi si dovrà ospitare, 2.181 euro.

 

Le spese della Casta continuano a far scorrere fiumi di inchiostro. Questa volta è toccato al premier, Enrico Letta, pizzicato dal giornalista del Fatto Quotidiano, Carlo Tecce.

Letta, infatti, avrebbe deciso, non appena nominato Presidente del Consiglio, di restaurare le poltrone del suo ufficio, ufficio che prima di lui aveva ospitato Mario Monti. Tecce commenta: “Questa riforma, Letta non l’ha rinviata. È stata immediata. E come biasimarlo? Lì sedeva Mario Monti, l’ufficio era tempestato di tecnici e tecnicismo: viva la scaramanzia. Una tappezzeria ti allunga il mandato“.

 

Una spesa, quella per ammodernare l’ufficio che è costata, ai contribuenti ben23 mila euro. Uno sproposito in piena recessione economica, con gli italiani costretti a tirare la cinghia.

Il giornalista ha poi voluto fare di più ed è andato a spulciare tra le spese di Palazzo Chigi per i dipendenti che ci lavorano, i ministri che di lì ogni tanto passano e per tutta quella nutrita schiera di ospiti che vengono a far visita.

Bene, in un mese a Palazzo Chigi si consumano: “quasi 4.000 euro al mese di caffè. più di 7.000 euro di acqua minerale a bimestre, le targhette di argento sulle porte sono costate 5.856 euro. Quelli che preferiscono la decrescita felice hanno optato per la versione in ottone, per la modica cifra di 774 euro”.

Per il cibo, definito “genere di conforto”, tra marzo e aprile si sono spesi 8.300 euro, 4.200 euro tra giugno e luglio.

E poi non si sa mai, l’ospite in atteso potrebbe sempre arrivare, ecco allora il noleggio delle lenzuola, per la modica cifra di 2.181 euro.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.