Berlusconi shock: “Sono malato, ho scoperto di avere l’Alzheimer”. Si spiegano così i “non ricordo” in Tribunale?

 berlusconi malattia cancro alzheimer mini

“Ho scoperto di avere l’Alzheimer. E ho avuto anche un cancro.” Berlusconi, come scrive Fanpage, si gioca anche la carta della malattia per recuperare qualche voto in questa campagna elettorale per lui durissima. Si spiegano così i troppi “non ricordo” detti in Tribunale?

 

“Ho scoperto di avere l’Alzheimer anch’io, sono nella prima fase, quella dell’amnesia perché non mi ricordo certe volte i nomi delle persone…”.

Lo ha detto Silvio Berlusconi spiegando durante la registrazione della trasmissione televisiva di politica  ”Telecamere” – scrive l’agenzia di stampa Tmnews –  quali sono le quattro fasi della malattia.

L’ex presidente del Consiglio e leader di Forza Italia dopo la condanna per il caso Mediaset è ai servizi sociali in una comunità di Cesano Boscone che si occupa proprio dell’assistenza ai malati di questa patologia neurodegenerativa e al programma Rai condotto da Anna La Rosa ha spiegato di aver individuato in alcuni suoi problemi nel ricordare i nomi un possibile inizio della patologia.

La prima fase dell”Alzheimer, infatti, è rappresentata principalmente dal disturbo di memoria, “cui si associano generalmente deficit di attenzione, del comportamento pianificato, delle capacità di ragionamento logico ed astratto”.

“Quasi, quasi mi verrebbe da dire grazie ai giudici per avermi mandato in affidamento ai servizi sociali agli anziani perché sono quattro ore di parentesi dentro un’attività incessante” ha scherzato poi l’ex Premier.

“La malattia mi ha rafforzato” – “Andare lì significa fare del bene e mia madre mi ha sempre insegnato che la cosa più importante è fare del bene agli altri” ha proseguito Berlusconi raccontando della sua esperienza a Cesano Boscone per i servizi sociali.

Il leader di Forza Italia poi è tornato a parlare della malattia che lo ha colpito in passato e dalla quale afferma di esserne uscito rafforzato.

“Ho avuto un cancro e dopo aver superato questa prova, ho imparato a non avere più paura di nulla” ha rivelato infatti  l’ex Premier, sottolineando di “conoscere e sapere che cos’è la sofferenza”.

“Davvero, ora io non ho più paura di niente” ha concluso Berlusconi.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.