“Mi piacciono le italiane”: clamoroso coming out di Monica Bellucci

 Monica Bellucci super hot

L’attrice italiana si lascia andare al racconto della sfera più intima della sua vita: e fa un clamoroso coming out.

 

“Se fossi stata omosessuale la mia vita sarebbe stata più semplice”. Monica Bellucci si racconta a trecentosessanta gradi e, in un’intervista al Corriere della sera, si è fatta scucire qualche dettaglio piccante sulla sua vita sessuale. Alla soglia dei suoi primi cinquant’anni, l’attrice ha ricordato i suoi amori passati e ha parlato del suo rapporto con la metà femminile dell’universo: “Mi piacciono le italiane. No, non ho mai provato attrazione per le donne, se non per gioco”. Cosa avrà voluto dire? I più maliziosi; non esitano a leggere una velata confessione nelle sue parole. Lei preferisce non aggiungere altro e, maestra di seduzione, lascia ai suoi ammiratori la possibilità di fantasticare.

Poi, prosegue nel racconto della sua sfera più intima e rivela come la maturità l’abbia resa più cinica in materia di sentimenti: “Ora so che il sesso può essere bellissimo con una persona che non ami, mentre può essere meno bello con la persona che ami”. Il giornalista Aldo Cazzullo, approfittando della sua ironia, prova a stuzzicarla e le ricorda una dichiarazione di qualche anno fa: “Lei ha detto che ogni donna ha un lato da prostituta“. Monica, questa volta, si sottrae al gioco della provocazione e preferisce sfoderare il suo lato più cinico: “Lo avrò detto per promuovere un film in cui facevo la prostituta. Non è così. Stavolta non ho nulla da promuovere”.