Ecco come e dove vendere oggetti che non usi più

vendere oggetti inutilizzati 

Tanti consigli utili e i siti giusti dove vendere gli oggetti usati che non utilizzate più.

 

L’autunno è una buona stagione per fare pulizia in casa, e innanzitutto pernon sprecare oggetti che non usiamo più. Magari per venderli.

COME VENDERE OGGETTI USATI – Innanzituttofate una efficace ricognizione e scoprirete quante cose potete eliminare, con qualche utile ricavo. Poi scegliete tra le seguente opzioni.

COME RIVENDERE GLI OGGETTI USATI AL MERCATO DELLE PULCI – La prima è quella di affidare i vostri oggetti in conto vendita presso qualche mercato delle pulci, il più vicino possibile alla vostra abitazione. Il modo è semplicissimo: gli indirizzi li trovate, città per città, sui siti Mercatini d’Italia Mercatino usato, entrambi molto affidabili. Date un occhio anche a Mercatopoli e troverete sicuramente soluzioni alternative.

COME RIVENDERE GLI OGGETTI USATI SUL WEB – La seconda possibilità è quella di procedere direttamente sul web, senza spostarvi da casa. In questo caso il sito più famoso e più visitato è sicuramente Ebay: potete fare un’asta, oppure fissare un prezzo e aspettare l’offerta dell’acquirente. Ricordate che il sito trattiene una commissione del 9 per cento, mentre l’inserzione è gratuita e può restare su Internet da 3 a 30 giorni.

 Anche il sito Subito.it accetta inserzioni gratuite e prevede commissioni per la vendita. Infine, se volete cimentarvi con la possibilità di aprire una vostra postazione in un mercatino dell’usato, potete scaricare la guida con tutte le informazioni dal sito di Alessandro Giuliani.

COME DONARE GLI OGGETTI USATI – L’alternativa alla venditaè il dono. Una soluzione la trovate sul sito Di mano in mano, una cooperativa sociale impegnata proprio in questo tipo di attività, o anche visitando la nostra sezione intitolata Donare il superfluo. E se volete semplificare, rivolgetevi al parroco della chiesa più vicina alla vostra abitazione: saprà sicuramente come utilizzare al meglio gli oggetti che non vi servono più.