ZUCCHERIFICIO/ La Energy Trading potrebbe rivolgersi alla Procura della Repubblica

Il 14 febbraio scorso scrivevamo: Tra poco meno di venti giorni ci sarà l’udienza sulla richiesta di fallimento presentata dalla Energy Trading nei confronti dello Zuccherificio del Molise. E i presupposti per il fallimento ci sono tutti, perchè lo stato d’insolvenza c’è, si vede.” Domani si sarebbe dovuta svolgere l’udienza prefallimentare dello Zuccherificio ma – secondo quanto denunciato dalla ETI – sarebbe successa una cosa molto strana “che potrebbe influenzare il corso della giustizia”.

Comunicato della Energy Trading

energy_trading28 febbraio 2012 – è stata fissata per  domani  alle ore 9.00, presso il Tribunale di Larino, l’udienza prefallimentare dello zuccherificio del Molise.

In particolare risulta agli atti che la  Guardia di Finanza sia entrata nel merito chiedendo, su propria carta intestata, un rinvio dell’udienza.

“Cosa del tutto irrituale che potrebbe influenzare il corso della giustizia.” –  Afferma l’Avv. Flavio Termentini, Presidente di Energy Trading International S.p.A., l’azienda che ha inoltrato l’istanza di fallimento a carico dello Zuccherificio nei confronti del quale valuta un credito di circa 3 milioni di euro – “per questo stiamo valutando di investire del problema la procura della Repubblica”.

L’avvocato Termentini, in qualità di legale rappresentante nonché Presidente di Energy Trading S.p.A., sarà presente domani all’udienza e risponderà a tutte le domande dei giornalisti allo scopo di fare chiarezza sulla questione anche e soprattutto alla luce del fatto che molte delle notizie pubblicate nel corso degli ultimi mesi non corrispondono a quanto espressamente dichiarato dall’azienda.

LEGGI ANCHE

ZUCCHERIFICIO/ I presupposti per il fallimento ci sono tutti.

ZUCCHERIFICIO DEL MOLISE/ Come “bruciare” 150 milioni di euro e rischiare comunque il fallimento

SCENARIO MOLISE/ Nessuno tocchi “il compagno” Gianfry.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.