WATERGATE MOLISE/ Non facciamoci intimidire: Mobilitazione!

A chi importa se le elezioni vengono vinte dal centrodestra o dal centrosinistra? A chi importa se in consiglio regionale entra il Movimento 5 Stelle piuttosto che la Destra di Mancini? Sicuramente non a noi, che ci poniamo l’unico obiettivo di ridare alla Democrazia il ruolo, svilito, che deve avere in ogni paese civile. Il diritto/dovere di voto, con cui sancire il corso della storia, ha ancora valore? Ci siamo trovati di fronte, per la prima volta nella storia del Molise (o forse la seconda..), ad una tornata elettorale che si è trasformata in un giallo dai contorni inquietanti, dove il cittadino elettore è stato – probabilmente – preso per i fondelli. Questa lettera aperta è dedicata a tutti quelli che, come noi, intendono stanare vizi e malefatte di chi vorrebbe, in qualche modo, sempre a farla franca.

* In fondo alla pagina i commenti dei lettori *

Carissimi lettori,

L’Infiltrato, dopo aver pubblicato gli articoli sulle anomalie elettorali, si è ritrovato sotto il fuoco incrociato dei media più o meno bastaaaaavicini al governatore Michele Iorio. Ci hanno accusati di falsità per aver, secondo loro, messo in rete una bufala. Ci hanno accusato di aver screditato il lavoro di centinaia di scrutatori. Non si sono poi risparmiati offese al nostro direttore. I nostri colleghi non hanno però compreso il nostro obiettivo ultimo, il nostro interesse, che è stato, e sarà sempre, solo quello di fare più chiarezza possibile sulle tante ed evidenti anomalie riscontrate anche grazie alle vostre numerosissime segnalazioni.

Siete stati proprio voi, i nostri lettori, a spronarci, a spingerci, a ricercare e a scavare sempre di più. Non siamo un gruppo editoriale, non possediamo televisioni o radio. Siamo una piccola testata giornalistica on line nata poco più di un anno fa con l’obiettivo di stanare vizi e malefatte di chi riesce in qualche modo sempre a farla franca e nello stesso tempo allietarvi grazie alle nostre sezioni dedicate all’intrattenimento.

Oggi, insieme, possiamo dimostrare la nostra forza, la forza del popolo del web, che non si fa abbindolare da servizi televisivi confezionati ad hoc, o dalle parole scritte di qualche “giornalaio”. Vi chiediamo di commentare, scrivere, condividere e dimostrare che ciò che sta accadendo non è solo un abbaglio ma qualcosa di molto profondo e allarmante. Se anche voi, come già accaduto, avete riscontrato delle anomalie, segnalatele. Il più possibile: qui sotto, sul sito, sulle bacheche dei vostri amici. E noi le pubblicheremo tutte in uno speciale articolo. Chi vuole può segnalare le anomalie riscontrate a redazione@infiltrato.it .

Non fatevi intimidire, non facciamoci intimidire. Facciamo sentire il nostro peso. Per noi molisani è il primo vero momento per dimostrarlo.

Grazie,

Redazione Infiltrato.it

LEGGI ANCHE

WATERGATE MOLISE/ Lo scandalo elettorale

La vittoria di Iorio si trasforma in un giallo: ecco in esclusiva tutte le anomalie

Clamoroso: a rischio l’elezione di Iorio. Possibile un ribaltone.

ELEZIONI MOLISE/ L’utilizzatore finale.

LEGGI I COMMENTI DEI LETTORI

V. Fate bene a pubblicare le irregolarità elettorali, perchè sono state davvero clamorose! Senza parlare di ciò che è stato fatto in campagna elettorale al mio paese, e credo anche in molti altri. L’assessore Nicola Cavaliere (candidato nel partito di Iorio) ha dato dei fondi pubblici destinati al rifacimento di una strada ad un privato, che ci si è costruito un muro a casa sua. Lo stesso Cavaliere ha promesso posti di lavoro in cambio di voti e 30.000 euro ad un altra persona. Ditemi voi se tutto ciò è normale!

Orso Mandiamo in galera, una volta accertato il dolo, chi ha brogliato e facciamogli pagare le spese elettorali qualora si dovesse andare a nuove elezioni!

Lory Siamo in un paese dove l’informazione viene occultata.Nessun giornale parla di questo, ieri a otto e mezzo c’era Bondi che ancora ribadeva di aver vinto in Molise, e questo è ancora da vedere.Comunque Iorio non è un fuorilegge visto che c’è proprio una legge che impedisce la rielezione al terzo mandato?

Gigi Oddio, non mi entusiasmerebbe l’idea di avere Cristiano Di Pietro al governo, ma quel che è giusto è giusto. Poi son convinto che 5 anni di amministrazione di centro sinistra farebbe aumentare il consenso dei grillini :-))

Amedeo – Si sente puzza di bruciato….

Franco Speriamo che si faccia chiarezza al più presto

Zena Che vergogna. dov’erano tutti?

Anna Maria Una sola parola: stupefacente! Come si dice” tanti indizi forse fanno una prova”

Rinaldo L’ITALIA era un bel paese ma ora è pieno di truffatori. Spero tanto nel lavoro della prefettura!!!!

Federica Per me Iorio è un fuorilegge. esiste una legge , la 164/2004 che dice : non immediata rieleggibilità allo scadere del SECONDO MANDATO CONSECUTIVO del Presidente della Giunta regionale eletto a suffragio universale e diretto, sulla base della normativa regionale adottata in materia. E se volete vedere la legge, (andate a guardare l’articolo 2) http://www.camera.it/parlam/leggi/04165l.htm

Filomena Puzza di bruciato… o di zolfo?

Stefano Signori siamo in italia…e tutto programmato ora presidente della regione tra 5 anni toccherà al figlio…lui sarà sempre al potere….il molise sarà sempre governato da centro destra o meglio da quel (bip) di Iorio

Luciano La dimostrazione che la gente non ce la fa piu’ di essere ingannata… poi tutto e’ chiaro quando ci sono rivolte popolari!

Anna Questi non mollano!!!!!ma non lo avete ancora capito? manterranno il potere con ogni mezzo……

Sante: questo succede quando i rappresentanti di lista non sanno che cosa devono fare.

Luca: Forza ragazzi, indagate e comunicate!

Rino Che le schede siano ricontrollate….adesso è chiaro perché alle 2 di martedì notte non arrivavano ancora i dati di molti comuni…

Luca Forza ragazzi, indagate e comunicate!

Laura La situazione in italia in generale ed in particolare nel nostro molise è insostenibile ed è bene che si faccia chiarezza al piu presto…. ormai accade sempre piu che chi dovrebbe essere processato e condannato per reati, imbrogli e inganni vari sia seduto ai vertici del potere……VERGOGNA!

Mandiamo a casa IorioTroppo strano che alle 2.30 del mattino Frattura fosse in vantaggio e poi in un’ora SPUNTANO 1.500 schede..non solo, ma tutte a favore di Iorio???!!! ma mi faccino il piacere..mi faccino!!! Broglio broglio broglio!!!

Nicola: noi l’abbiamo detto martedì mattina alle 4…..troppe incongruenze.

Dino: la verità viene a galla!

Raffaele: nelle ultime elezioni ci sono troppo stranezze, ma la responsabilità è anche nella disaffezione di chi una volta veniva definito attivista dei partiti di sinistra,(sarebbe il caso che i gruppi dirigenti si interroghino sulle motivazioni di questo allontanamento di massa). A Napoli alle ultime politiche ci sono stati dei veri e propri brogli rimasti tali.

Luisa:  E’ giusto accettare la sconfitta, ma se ci sono dubbi perché non ricontare le schede. In fondo se è tutto a posto non dovrebbe essere un problema per nessuno

Sante: questo succede quando i rappresentanti di lista non sanno che cosa devono fare.

Michele: Forse colpa di chi ha chiesto il voto disgiunto e non ha spiegato ai cittadini come procedere.

Carlo: E i rappresentanti di lista, che facevano? Dormivano?

Francesco: i rappresentanti di lista hanno inviato i loro documenti… Frattura diceva che i dati dei rappresentanti e quelli della ufficiali erano discordanti…

Paolo: L’informazione questo deve fare… appurare i fatti. Invece di gridare sempre alla scandalo sarebbe opportuno vederci chiaro. Per una questione di rispetto, di trasparenza e di legalità. Le intimidazioni servono a ben poco. Il giornalista con la schiena dritta non teme minacce e altri metodi poco democratici.

Anna Maria: Ci sono stati per la prima volta in questa regione sussulti di dignità finalmente! La dignita’ si e’ imposta con l’ostinazione nel sostegno ad un CS composito e’ vero, ma in cui e’ spiccata tra tutte la volonta’ di applicare un diverso modus pensandi alla gestione pubblica, piu’ vicino alla mentalita’ del mondo civile piuttosto che a quella piu’ squisitamente politica; non e’ escluso che sia stata questa l’arma vincente che ha fatto raggiungere risultati eccezionali il cui esito resta ancora da chiudere. Ormai il solco e’ stato tracciato e non credo si potra’, per fortuna, regredire di nuovo. E’ ancora vivo lo spirito delle elezioni e la voglia di rimonta per cui sono sicura che chiunque avesse contezza di incongruenze le riferira’ a chi di dovere.

Piero: in una sezione di Isernia un presidente fingeva di non vedere i voti disgiunti per Frattura. Quando i rappresentanti di lista, fortunatamente molto attenti, gli facevano notare gli errori lui candidamente si giustificava dicendo:”scusate ero distratto”…

Antonietta: Ormai mi sembra ovvio che si debbano controllare tutte le schede, una per una: vogliamo sapere!
Nel caso queste elezioni vengano annullate e si debbano ripetere, chi pagherà le spese? Voglio, come cittadina, il risarcimento dei dabbi, materiali e, sopratutto, morali!


Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.