NATALE IN MOSTRA/ Pesche, va in scena “La Famiglia in Vetrina”

Nell’ambito della XI edizione della mostra concorso “I Presepi nel Presepe” il paese di Pesche (IS) ospiterà la mostra La Famiglia in Vetrina, dall’11 dicembre 2010 al 6 gennaio 2011. L’inaugurazione è prevista per sabato 11 dicembre alle ore 17.

COMUNE DI PESCHE
PRO LOCO DI PESCHE
(Pro-Pesche)
Coordinatore sul territorio Valentina di Gabriele
Direttore artistico Antonio Tramontano
Curatore Tommaso Evangelista
Con al partecipazione della Galleria d’Arte Officina Solare, Termoli 
Progetto grafico Luca Pop Pontarelli

 

pescheLa mostra riflette sulla possibilità della raffigurazione del nucleo familiare nel XXI secolo, in contrapposizione e confronto con la classica iconografia religiosa del presepe. Si è chiesto agli artisti di analizzare queste tematiche, con i mezzi più disparati (pittura, fotografia, elaborazione grafica), per comprendere se l’arte contemporanea abbia i mezzi e la voglia per un’indagine sulla famiglia sempre più, oggi, depauperata dei suoi valori e collocata in false e ingannevoli vetrine (la televisione, i giornali, la pubblicità).

La famiglia moderna, come noi ancora la percepiamo, si fonda su qualcosa di ben più forte del tradimento operato dalle dinamiche di modernizzazione sulla sua millenaria tradizione. Il senso, allora, sta altrove, fuori dalla politica e dal consumo. Abbiamo chiesto aiuto all’arte e non saprei dire se per trarne giovamento o per criticizzare il problema; fatto sta che le risposte date dagli artisti, mai comuni e scontate, sono da cogliere come spunti di riflessione e di ricerca.

Con la formula dell’esporre le opere non in originale ma in riproduzioni, inoltre, si è voluta marcare maggiormente l’idea, evitando il disturbo della materia, per permettere che si cogliesse meglio la forma e il messaggio non fermandosi all’aspetto tecnico recuperabile, d’altra parte, nella fruizione dei presepi in concorso. La scelta di esporre all’esterno le riproduzioni, inoltre, è voluta essere il tentativo di creare una sorta di galleria all’aperto, permettendo che le opere interagiscano con l’ambiente circostante.

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.