Accordo tra Campania e Molise: a Isernia i rifiuti di 5 Comuni del casertano

Il quotidiano economico “Il Denaro” ieri riportava una notizia che, per tempistica, sembra quasi voler lanciare un messaggio. In un periodo in cui l’attenzione delle forze dell’ordine verso chi trasporta rifiuti dalla Campania al Molise è massima, ecco arrivare quasi una excusatio non petita, visto che l’accordo in questione è vecchio come il cucco.

 

discarica_di_tufo_colonocoCinque comuni della provincia di Caserta – Capriati al Volturno, Fontegreca, Gallo Matese, Letino e Roccamonfina – continueranno a trasportare i propri rifiuti solidi urbani fuori regione, e precisamente ad Isernia: siglato l’accordo tra Regione Molise e Regione Campania.

La prima autorizzazione in tal senso risale al 2008 e metteva a disposizione dei comuni, per il solo smaltimento di rifiuti urbani e non pericolosi, l’impianto di località “Tufo Colonico”.

A loro volta i cinque comuni di Terra di Lavoro avevano stipulato uno schema di convenzione proposto dalla società Smaltimenti Sud Srl per il conferimento nell’impianto di Isernia assicurando, grazie alla vicinanza geografica del sito di smaltimento rispetto ad altri siti ubicati nella regione Campania, un puntuale servizio di raccolta differenziata e un contenimento dei costi di trasporto e di personale.

fonte Il Denaro

 

SULLO STESSO ARGOMENTO

ECOMAFIA/ Il Sindaco di Isernia, Gabriele Melogli, sapeva tutto, ecco l’intervista

 

ECOMAFIA/ Molise, tutti i retroscena sul traffico di rifiuti tossici

La Smaltimenti Sud, i rifiuti in Molise e quel video su Youtube

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.