RAI/ Tv di Stato o di Ferrara? L’ex agente Cia ruba il posto a Santoro

Il giornalista direttore de Il Foglio pronto ad andare in prima serata su Rai Due. A gennaio prevista la messa in onda della trasmissione “L’Esame”.  Scopo: inserirsi nella potenziale campagna elettorale di primavera.

di Redazione Infiltrato.it

Quei cinque minuti al giorno non bastano più. Da Radio Londra arriva l’appello di Giuliano Ferrara. Occupare quello cheGiuliano-Ferrara3 era il posto di Santoro il giovedì sera sulla seconda rete della Rai. Lo spazio dell’elefantino si allarga sempre di più. Dopo essersi preso il dopo-tg di Enzo Biagi, ora il giornalista vicino a Berlusconi propone una trasmissione tutta sua in prima serata. “L’Esame” dovrebbe essere il titolo del talk show che da gennaio approderà sulla televisione statale. Dopo l’insuccesso di Radio Londra ecco che la direzione Rai è pronta a promuovere la proposta del Ferrara nazionale. La stessa Lorenza Lai, direttore generale della tv di Stato, conferma che «a gennaio “L’Esame” sostituirà Anno Zero». In teoria il programma potrebbe servire da cavallo di battaglia su Rai Due per le potenziali e sempre più vicine elezioni. A quel punto ci si potrebbe ritrovare con la schiera di giornalisti vicini al presidente del Consiglio in onda quasi tutte le sere su tutti i canali (Ferrara il giovedì, oltre alla dose giornaliera, Paragone il venerdì, Bruno Vespa con Porta a Porta, più i numerosi programmi di intrattenimento vicini alla destra). «L’Esame” perché vorrei che ci sia un confronto di opinioni – afferma il direttore de Il Foglio – Non sono per la verità estrapolata come il molare dal dentista, io non sono la voce del popolo. Vorrei qualcosa di veloce e dinamico: pochi filmati, due mie interviste a due personaggi diversi, un gruppo di persone che giudica e consente al sondaggista Nando Pagnoncelli di fare le sue statistiche». Questa in sintesi l’idea del programma.


LEGGI ANCHE

ELDA LANZA/ La prima presentatrice della tv italiana, l’allieva di Sartre, l’amica di Gaber…

INTERCETTAZIONI/ Parla Raimondo, il figlio di Mamma Rai…


Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.