RADIO INFILTRATO/ Scilipoti sulle coppie di fatto:”La sentenza è eversiva e l’omosessualità patologica”

Domenico Scilipoti continua  a fare parlare di sé. Dopo la sentenza della Corte di Cassazione che riconosce uguali diritti alle coppie di fatto, nel corso della terza puntata di RADIO INFILTRATO, andata in onda giovedì scorso e in replica venerdi, abbiamo contattato l’onorevole che ha precisato non solo che la sentenza è “eversiva”, che l’omosessualità è “patologica”, ma anche che lui, con queste parole, “aiuta” gli stessi omosessuali. Tesi singolare, come ci dice anche l’altro ospite della puntata, il senatore dei Radicali Marco Perduca.

di Carmine Gazzanni

RADIO_INFILTRATO_VS_SCILIPOTILe coppie di fatto hanno diritto a un “trattamento omogeneo a quello assicurato dalla legge alla coppia coniugata”. Questo si legge nelle sentenza della Corte di Cassazione depositata giovedì scorso. E, come si poteva facilmente immaginare, immediate sono state le critiche. A cominciare dall’Onorevole Domenico Scilipoti che, nel corso di un’intervista a Pontifex, ha dichiarato la sentenza “eversiva” perché non si può autorizzare “con un colpo di carta da bollo quello che la natura esclude ed anzi giudica innaturale. Insomma, una coppia omosessuale, con tutto il rispetto e la delicatezza che si può avere per loro, non è assimilabile mai ad una etero”.

Abbiamo parlato della vicenda nel corso dell’ultima puntata di RADIO INFILTRATO, discutendo con lo stesso DOMENICO SCILIPOTI, il quale non solo ha confermato quanto dichiarato a Pontifex, ma ha precisato che l’omosessualità in alcune circostanze è “una patologia”, per poi chiudere affermando che “con queste dichiarazioni io aiuto gli omosessuali perché faccio chiarezza”. Tesi singolare. Almeno è questo quello che pensa il senatore MARTCO PERDUCA, che abbiamo sentito nel corso della puntata, che precisa, laconico: “Scilipoti non è nessuno!

Stay up, stay tuned!!!

E oggi non perderti la quarta puntata di “RADIO INFILTRATO”!

ASCOLTA LA PUNTATA

LEGGI ANCHE

1/ L’Università di Perugia e la nostra inchiesta in Senato

2/ Mafie: tra affari e politica

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.