Piccola Grande Italia: 2 giugno, appuntamento gratuito con le bellezze del Paese

Domenica 2 giugno è Voler Bene all’Italia, la giornata nazionale dei piccoli comuni. Migliaia di borghi accoglieranno i visitatori con eventi straordinari per rivendicare con orgoglio il loro contributo all’identità nazionale e la loro voglia di futuro.

borghi_ditalia_2_giugno

Borgo è storicamente sinonimo di centro abitato, denominazione nei secoli scorsi riservata a quei paesi che a differenza dei semplici villaggi possedevano un mercato e una fortificazione. Erede dei piccoli borghi è quel 72% degli oltre 8.000 comuni italiani che conta meno di cinquemila abitanti. Un’Italia dove vivono più di dieci milioni di persone e che rappresenta il 55% del territorio nazionale. Questi 5.835 piccoli borghi non solo svolgono un’opera di presidio e cura del territorio, ma sono portatori insostituibili di cultura, saperi e tradizioni.

Una costellazione solo in apparenza minore, che ha fatto grande l’Italia e ancora brilla per l’inestimabile patrimonio ambientale e artistico custodito. Ma che, non da oggi, soffre di gravi problemi: scarsa attività commerciale, bassa occupazione, popolazione residente fatta di pochissimi giovani e molti anziani (più del doppio rispetto alla media nazionale le pensioni di invalidità erogate), poco turismo, scarsità di presidi sanitari e scuole.

Tutti sintomi di un male chiamato disagio abitativo, che nel 1996 interessava 2.830 piccoli comuni, saliti a 3.556 nel 2006. Oggi il problema riguarda il 42,1% dei comuni italiani e un rapporto di Confcommercio e Legambiente, realizzato insieme al Cresme, prevede che nel 2016 saranno 4.395. E fra questi, se nessuno interverrà per cambiare le cose, saranno 1.650 quelli destinati a sparire: un quinto dei comuni italiani, in cui oggi risiede il 4,2% della nostra popolazione.

Domenica 2 giugno è Voler Bene all’Italia, la giornata nazionale dei piccoli comuni. Migliaia di borghi accoglieranno i visitatori con eventi straordinari per rivendicare con orgoglio il loro contributo all’identità nazionale e la loro voglia di futuro.

piccola_grande_italiaUn futuro che sappia tutelare e valorizzare la bellezza del nostro territorio e il suo inestimabile patrimonio storico-artistico, perpetuare sapere e tradizioni e, al contempo, sperimentare pratiche innovative in fatto di energia, di riciclo dei rifiuti, di economia verde.

L’evento, organizzato da Legambiente insieme a un vasto comitato promotore costituito da oltre 50 realtà territoriali, compie quest’anno dieci anni. 

Cerca gli appuntamenti di Voler bene all’Italia sulla mappa. Per gustare ricette antiche, acquistare prodotti tipici o biologici, conoscere essenze e piante nostrane, scoprire centri storici e assistere a concerti e spettacoli di piazza.

 

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Legambiente.it

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.