Ecco chi sarà il prossimo Presidente della Repubblica (secondo i bookmaker inglesi)

Poche volte si sbagliano. Anzi, a dirla tutta, i bookmaker inglesi c’azzeccano praticamente sempre. Ovvio, se non vogliono dichiarare fallimento subito le quote devono rispondere alla realtà dei fatti. E adesso c’è persino chi scommette sul futuro Presidente della Repubblica italiana. Il favoritissimo? Eccolo…

 

totoquirinaleRomano Prodi davanti a tutti. A quasi due mesi dalle ultime elezioni la situazione politica italiana è ancora in stallo.

La vacatio governativa risente dell’avvicinarsi del 15 maggio, giorno in cui Giorgio Napolitano dovrà lasciare l’incarico di presidente della Repubblica. Tramontata l’ipotesi di un secondo mandato i bookmaker inglesi hanno avviato il “toto-presidente”.

Secondo Stanleybet – informa Agipronews – in pole position ci sarebbe l’ex premier Romano Prodi, la cui elezione è data a 1.70. A seguire l’ex Presidente del Senato, Franco Marini, a 4.00, ed Emma Bonino (5.00).

A breve distanza altri due volti noti della politica italiana: Gianni Letta (6.00) e Giuliano Amato, offerto dai quotisti di Liverpool a 7.00. Più improbabile l’elezione Luciano Violante (10.00), uno dei dieci saggi nominati da Napolitano. Testa a testa tra il primo ministro uscente, Mario Monti, e Massimo D’Alema, entrambi dati a 15.00. Piero Grasso, Franco Frattini e Mario Draghi, sono tutti offerti a 20 volte la posta.

Silvio Berlusconi vale 25,00. A chiudere il tabellone ci sono Paola Severino a 35.00, Anna Finocchiaro e Rosy Bindi, entrambe a 50.00 come Pierluigi Castagnetti e Lamberto Dini. L’ipotesi ‘Altro’ è data a 15.00.

Secondo invece un sondaggio di IPR Marketing, l’istituto demoscopico di Napoli diretto da Antonio Noto, la persona più gradita alla successione di Napolitano sarebbe Emma Bonino. La leader dei Radicali, che aveva già provato la corsa nel 1999, conquista il 34% del consenso degli italiani.

sondaggio_quirinale_new-defaultA contendersi il favore degli italiani ci sono anche Romano Prodi (12%), Gianni Letta (11%) e Massimo D’Alema (10%). Stupisce la presenza di Mario Draghi, il nome dell’attuale presidente della Bce non è tra i candidabili secondo i rumors politici eppure per il 19% degli intervistati sarebbe il Presidente ideale, secondo solo a Emma Bonino.

 

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Huffingtonpost.it 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.