Commissioni, la porcata Pd-Pdl sputa fuori indagati, condannati e piduisti: i nomi. Italia al buio.

La Peggiore Politica ha vinto ancora una volta. Basta guardare le presidenze delle Commissioni, snodi cruciali per il buon funzionamento del Parlamento, per capire che nulla è cambiato. E mai cambierà, per chi ha ancora qualche dubbio. Dentro le facce ignobili di una stagione, quella del berlusconismo, che non vuole saperne di lasciare il passo al Cambiamento: dalla Finocchiaro a Formigoni, passando per Cicchitto, La Russa, Nitto Palma. Questo il dettaglio delle commissioni nei due rami del Parlamento.

nero_cala_la_notte

CAMERA

Commissione Affari costituzionali: Francesco Paolo Sisto (Pdl)

Commissione Giustizia: Donatella Ferranti (Pd)

Esteri: Fabrizio Cicchitto (Pdl)

Difesa: Elio Vito (Pdl)

Bilancio: Francesco Boccia (Pd)

Finanze: Daniele Capezzone (Pdl)

Cultura: Giancarlo Galan (Pdl)

Ambiente: Ermete Realacci (Pd)

Trasporti: Michele Meta (Pd)

Attivita’ produttive: Guglielmo Epifani (Pd)

Lavoro: Cesare Damiano (Pd)

Affari sociali: Scelta civica

Agricoltura: Luca Sani (Pd)

Politiche Ue: Matteo Bordo (Pd)

SENATO

Affari costituzionali: Anna Finocchiaro (Pd)

Giustizia: Francesco Nitto Palma (Pdl)

Esteri: Pier Ferdinando Casini (Sc)

Difesa: Nicola Latorre (Pd)

Bilancio: Antonio Azzollini (Pdl)

Finanze: Mauro Marino (Pd)

Cultura: Andrea Marcucci (Pd)

Lavori Pubblici: Altero Matteoli (Pdl)

Agricoltura: Roberto Formigoni (Pdl)

Industria: Massimo Mucchetti (Pd)

Lavoro: Maurizio Sacconi (Pdl)

Sanita’: Emilia De Biase (Pd)

Ambiente: Giuseppe Marinello (Pdl)

Resta da definire la commissione Politiche Ue, per la quale e’ in ballo Vannino Chiti (Pd).

Dovrebbe andare a Ignazio La Russa la presidenza della Giunta per le Autorizzazioni a procedere della Camera. E’ quanto si apprende da fonti parlamentari.

Al Senato, l’omologa Giunta per le immunità dovrebbe essere presieduta da un esponente della Lega e si fa il nome di Raffaele Volpi.

 

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Agi.it 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.