Chi ci salverà da Berlusconi? Fantomas!

Nel febbraio 2008 Jacopo Fo scriveva uno straordinario pezzo, pubblicato su La Voce delle Voci, in cui si diceva “convinto che la Dea e il destino non possano tollerare una terza vittoria dell’animaletto mediatico.” Eppure l’animaletto vinse di nuovo. Ma la satira di Fo è talmente sferzante che vogliamo riproporlo perchè forse “qualche cosa di pazzesco deve succedere e salvare gli italiani da un destino insopportabile.”

sondaggiMa cosa ci puo’ salvare dal ritorno della belva liftata? Scartate le opzioni possibili restano solo quelle impossibili. Quindi facciamo lavorare la fantasia.
1) Veronica Lario entra in politica, lascia Silvio e si mette con Cacciari che diventa leader del PD. Veronica fa tutta la campagna elettorale sui tradimenti dell’ex marito. Le donne italiane si incazzano e lei diventa primo ministro e salva il paese (chi non voterebbe Veronica Lario? Io la voterei subito!).
Il che dimostrerebbe che chi sta con Veronica vince. E io credo sia così. Veronica è l’ago della bilancia astrale del sistema Italia. 

2) Berlusconi muore di infarto mentre sta copulando con una minorenne. Il tutto viene ripreso dalle telecamere di Scherzi a parte (qualcuno commenterà: «E’ stato tutto a causa di una serie incredibile di coincidenze assurde»). Casini viene beccato con 3 trans e la cocaina, Fini abbandona la politica in preda a una crisi mistica dopo essersi convertito al buddismo.

3) Mastella confessa, Cuffaro confessa, Bassolino confessa. 1000 arresti. D’Alema ha una crisi mistica, diventa scintoista e abbandona la politica. Colpo di scena: Platinette viene nominata segretaria del PD. Veltroni si dà al cinema.

4) Maroni si fa un acido, gli appare Giuseppe Garibaldi e gli dice: “Redimiti!”, e lui convince metà della Lega a passare con il centro sinistra e a fare sesso con i Rumeni. Bossi cambia sesso e diventa una suora Indù.

5) Maurizio Costanzo e sua moglie fondano il Partito degli Amici. Aderiscono Simona Ventura, Marcuzzi, Del Piero, Ezio Greggio e Jacchetti. Jerry Scotti viene eletto premier con il 52% dei voti. Trasformano il parlamento in un reality. Si votano le leggi con gli sms, l’esercito italiano parte a salvare bambini africani insieme a telecamere e ballerine. Bin Laden si arrende alle nostre Letterine aereotrasportate, grande rilancio del Made in Italy.

 

Tratto da La Voce delle Voci di Febbraio 2008

Partecipa al Corso di Giornalismo InvestigativoClicca qui


Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.