Perché non dimagrisco? Segreti e alimenti per sbloccare il metabolismo

Perché non dimagrisco, ecco i segreti e gli alimenti per acceletare il metabolismo

Perché non dimagrisco, ecco i segreti e gli alimenti per acceletare il metabolismo

Se ti stai chiedendo perché non dimagrisco, abbiamo preparato la guida che fa per te: ecco quali sono gli undici segreti e gli alimenti naturali per sbloccare il metabolismo.

Perché non dimagrisco? Arriva l’estate e con lei la fatidica domanda che accompagna la prova costume. Dalle copertine, ammiccanti modelle con culetti sodi sorridono in striminziti bikini e noi misuriamo i centimetri delle “maniglie dell’amore”. Ecco come correre ai ripari contribuendo ad aumentare il ritmo del vostro metabolismo, per sentirsi bellissime e felici anche nella bella stagione.

Hai tentato di perdere peso con diete molto rigide e con molto lavoro e hai perso solo qualche chilo? Mangi sano e ancora non raggiungi il tuo peso ideale? Ti stai chiedendo perché non dimagrisco? Sappi che non è colpa tua ma del tuo metabolismo.

Il corpo è meraviglioso e con la comprensione di alcuni principi base e l’applicazione di alcuni cambiamenti al vostro stile di vita (dieta, qualità di ciò che si mangia, attività fisica, gestione dello stress) riuscirete a sbloccare il metabolismo ed a iniziare a perdere peso definitivamente, migliorando notevolmente la vostra salute.

È importante ricordare che se hai già provato di tutto senza risultati potresti avere un problema ormonale e tiroideo: a questo punto consulta un medico. Se invece stai bene ecco cosa puoi fare.

Perché non dimagrisco, ecco cosa puoi fare per il tuo benessere fisico

Perché non dimagrisco, ecco cosa puoi fare per il tuo benessere fisico

PERCHÉ NON DIMAGRISCO, 11 SEGRETI PER ACCELERARE IL METABOLISMO

1) Pulisci l’intestino.

Siamo in grado di accumulare tra i 3 e i 5 kg di materiale fecale, che ci infiamma e causa disagio.

2) Migliora la digestione.

Quando mangiamo cibi che non sono appropriati per il nostro corpo possiamo iniziare a soffrire di disturbi come gastrite e reflusso gastrico. L’infiammazione concorre all’aumento di peso. È importante osservare quali alimenti ti creano dei disturbi. Tra i maggiori responsabili troviamo il glutine, i cereali (grano, riso, amaranto, farro, miglio, grano saraceno, ecc), il mais, lo zucchero, i latticini, le uova, i legumi, noci e semi di soia. Molti problemi digestivi sono causa dello squilibrio della flora batterica. Si consiglia di prendere enzimi digestivi di buona qualità privi di glutine, latte e soia.

3) Controlla il tuo appetito.

Hai bisogno di fare almeno tre pasti al giorno e non saltare mai la prima colazione che deve essere assunta massimo un’ora dopo il risveglio. L’esercizio fisico mai a stomaco vuoto.

4) Controlla lo stress.

Lo stress è la causa di molti problemi di salute, tra cui problemi digestivi e di sovrappeso. È importante imparare a rilassarsi. Un consiglio:  imposta un allarme sul telefono e ogni due ore durante il giorno prenditi un minuto per fare respiri profondi e consapevoli, è molto pratico ed efficace. Ti aiuterà a controllare lo stress.

5) Evita alimenti industriali.

Se confezionato è meglio non mangiarlo. E se proprio devi accertati che non contenga più di 5 ingredienti. Se questi ingredienti hanno nomi impronunciabili è meglio lasciar stare. I nomi rari sono di solito prodotti chimici dannosi per il nostro organismo.

6) Opta per alimenti freschi.

Prova a basare la tua alimentazione su frutta e verdura, proteine animali o vegetali. Utilizza grassi sani come l’olio d’oliva extravergine.

7) Grasso sulla pancia.

Se si accumula grasso nella parte centrale del corpo (pancia) può indicare che hai resistenza all’insulina. In questo caso è preferibile non mangiare più di una porzione di frutta al giorno ed evitare  i cereali. Questo semplice suggerimento ti aiuterà a perdere diversi chili.

8) Ridere.

Ma sopra ogni cosa devi essere felice, ridere un sacco, goderti ogni momento e smettere di preoccuparti così tanto.

9) Camminare.

Sotto il sole tutti i giorni: il sole può aumentare il potenziale del nostro metabolismo fino al 60%. Cammina una mezz’ora e “riempi” di vitamina D il tuo corpo.

10) La doccia.

Un trucco per accelerare il metabolismo è alternare, durante la doccia, getti caldi e freddi.

11) Bicicletta

Per sbloccare il metabolismo, se non ti piace camminare, usa la bicicletta. Utilizzerai tutti i muscoli del corpo.

Perché non dimagrisco, fate come Lola Ponce e scegliete la bicicletta

Perché non dimagrisco, fate come Lola Ponce e scegliete la bicicletta

PERCHÉ NON DIMAGRISCO, ALIMENTI NATURALI PER SBLOCCARE IL METABOLISMO

Dopo questi suggerimenti per accelerare il metabolismo ecco alcuni alimenti naturali che sono un validissimo aiuto. Iniziamo:

1) Peperone

A causa del suo alto contenuto di capsaicina, è ideale per aumentare il metabolismo. Contribuisce a migliorare il consumo di calorie riducendo la quantità di grasso ingerita. Inoltre attenua i “morsi” della fame.

2) Caffè e tè verde

Secondo gli esperti il consumo di quattro tazze di caffè o di tè durante la giornata  possono accelerare notevolmente il metabolismo.

3) Carciofi

I carciofi hanno un ingrediente chiamato inulina che controlla la quantità di grelina prodotta dal corpo responsabile di farvi sentire affamati o sazi.

4) Zenzero

A causa del contenuto di antiossidanti e altre sostanze importanti per l’organismo, lo zenzero ha la capacità di accelerare il metabolismo.

5) Noci e pesce

Noci e pesce sono importanti fonti di acidi grassi omega-3 che aiutano a ridurre i livelli di leptina. Questo ormone a livelli bassi aumenta la velocità del metabolismo e aiuta a  bruciare le calorie.

6) Pere e mele

Questi frutti hanno la capacità di aiutare bruciare i grassi.

PERCHÉ NON DIMAGRISCO, LA DIETA DEL SUPERMETABOLISMO

Perché non dimagrisco, provate a seguire i consigli di Haylie Pomroy

Perché non dimagrisco, provate a seguire i consigli di Haylie Pomroy

È uno dei libri bestseller nella classifica del New York Times e si intitola  “La dieta del supermetabolismo” scritto da Haylie Pomroy, guru del metabolismo accelerato e nota nutrizionista delle star. La Pomroy  ha elaborato un programma alimentare di quattro settimane che può far perdere 10 chili solo riattivando il metabolismo.

Il metabolismo “sregolato” blocca la produzione di ormone che favorisce la combustione dei grassi (T3) e favorisce la produzione dell’ormone che promuove deposito di grasso (Tr3). Per la famosa nutrizionista una qualsiasi dieta che produce stress non porterà gli obiettivi sperati e renderà il metabolismo più lento. Inoltre mangiare dovrebbe essere un piacere.

Secondo la Pomroy, autrice anche di “Le ricette della dieta del supermetabolismo”, “Attiva il tuo supermetabolismo” e “La dieta turbo”,  perdere peso non è una questione di aggiunta e sottrazione di calorie ed è falso l’assunto che mangiando meno si perde peso. Inoltre ritiene che la prima verità metabolica è che per perdere peso è necessario fare la pace con il cibo.

Mangiare bene, è il diktat. Cibo sano di stagione e fresco non alimenti industriali , bevande zuccherine, sostanze che appesantiscono il fegato.

Ecco le tre fasi del piano di quattro settimane:

1) Placare:

È la fase che cerca di calmare e lenire lo stress delle ghiandole surrenali. Per due giorni saranno consentiti tre pasti ad alto contenuto di carboidrati e due spuntini con la frutta. La colazione consiste in cereali (riso o quinoa) con frutta; il pranzo con cereali, frutta e verdura e la cena a sempre a base di cereali ma con l’aggiunta di proteine e verdure. Si raccomanda esercizio fisico.

2) Sbloccare:

Togliere il grasso e riattivare il muscolo. La parola d’ordine per il terzo e quarto giorno è proteine. Ciò richiederà tre pasti ad alto contenuto di proteine; dove la colazione sarà proteine con verdure, come il pranzo e la cena ed anche i due spuntini. Solo proteine, carni magre (pollo e tacchino) e pesce magro niente frutta o cereali. Si raccomanda esercizio fisico come il sollevamento pesi.

3) Sciogliere:

Quindi ad alto contenuto di grassi sani. Tre giorni, dal venerdì alla domenica, che includono due spuntini con grassi sani più verdura e tre pasti con frutta, proteine e grassi. In grassi sani sono noci, avocado e olive. L’esercizio fisico dovrebbe ridurre lo stress è consigliato lo yoga o il massaggio.

PERCHÉ NON DIMAGRISCO, TRUCCHI PER AVERE SUCCESSO

Alcune accortezze per ottenere il successo:

– mangiare 5 volte al giorno ogni tre o quattro ore;

– mai saltare la prima colazione che deve essere assunta mezz’ora dopo il risveglio; -niente attività fisica a a stomaco vuoto.

Piccoli segreti che potrete condividere con un buon nutrizionista.