MODA/ La rinascita di It Fashion.

di Francesca Di Iullo

Ha riaperto i battenti il rinnovato outlet dell’Ittierre, chiuso otto mesi fa nel pieno della crisi aziendale. A gestirlo sarà Tommaso Bianchi, figlio del patron dell’Albisetti, il quale ha annunciato una stagione di grandi novità e successi per la holding molisana.

 

Ha riaperto l’8 settembre It Fashion, dopo che il suo predecessore, City Fashion, era stato chiuso nel itfashiongennaio scorso. La decisione era stata presa da Antonio Bianchi, da poco subentrato alla dirigenza aziendale a causa della carenza di materiale, dovuta al mancato pagamento dei fornitori. All’inaugurazione non potevano mancare i primi cittadini e politici insieme ad Antonio Arcaro, l’ex dirigente da poco rientrato nella squadra Ittierre.

Il presidente della Regione, Michele Iorio, si è mostrato entusiasta per l’avvio del progetto dichiarando: “La riapertura di questa struttura, inserita in un contesto produttivo e commerciale anch’esso rinnovato e posizionato logisticamente in un’area di rilevante interesse, rappresenta un tassello importante ed esemplificativo del percorso che da tempo stiamo sostenendo di ricollocazione, in ambito nazionale ed internazionale, della Nuova Ittierre. L’apertura di questa struttura è dunque  il concretizzarsi di una tappa di questo percorso cui dovranno seguire altre […] L’Ittierre può e deve essere un elemento caratterizzante”. Ha poi aggiunto di essere assolutamente fiducioso nelle capacità di Bianchi, in quanto  estremamente professionale e impegnato nel rilancio dell’azienda tessile di Pettoranello.  

Antonio Bianchi si è unito all’entusiasmo del politico affermando che: “Un altro passo importante è stato compiuto. Continua alacremente il nostro radicamento sul territorio, nonostante il momento difficile del settore e dell’economia in generale”. Per dimostrare il suo impegno e che l’Ittierre è seriamente sulla via della crescita, l’amministatore delegato ha annunciato il probabile arrivo di due nuove licenze, rispettivamente con Karl Lagerfeld e Tommy Hilfiger.

Per il momento l’unica cosa certa è che la riapertura dell’outlet ha permesso il riassorbimento di 26 dipendenti, il che dà speranza  ai dipendenti licenziati ed in cassa integrazione.

Il rinato It Fashion, sempre sito a Roccaravindola, vanta una superficie di diecimila metri quadrati, di cui seimila sono destinati all’area vendita. I marchi sono distribuiti su due piani divisi per abbigliamento maschile e femminile e includono: C’N’C Costume National, GF Ferrè, Ermanno By Ermanno Scervino, Galliano, ACHT, le linee mare, intimo e seta di Just Cavalli e i neoacquisiti Pierre Balmain e Fiorucci. Approfittando dell’espansione, Bianchi ha aggiunto alcune collezioni mare e intimo made by Albisetti. Sempre presenti il bar, l’area per bambini e l’outlet di ottica.

L’amministrazione conta molto su questo store, in quanto richiama clienti da tutto il Centro Sud, e dunque si presta come un vero e proprio elemento trainante per tutta l’impresa.

 

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.