KILIAN HENNESSY/ L’arte del profumo

Avrebbe potuto sfruttare il suo cognome importante ma Kilian Hennessy, erede della dinastia del cognac, ha preferito affermarsi in un altro campo del lusso – trovando la poesia nel mondo dei profumi.

di Maria CiavottaLifestyleMirror.com

KILIAN_HENNESSYNipote del co-fondatore del gruppo LVMH ed erede al trono degli Hennessy, Killian Hennessy, conosce decisamente un paio di cose riguardo al lusso. Nonostante il cognome importante Kilian ha preferito, però, affermarsi in un altro campo –quello dei profumi–utilizzando il suo nome di battesimo. Dopo poco più di cinque anni di vita il suo marchio By Kilian include dozzine di fragranze dai nomi d’ispirazione letteraria come “Sweet Redemption, The End” e “A Taste of Heaven, Absinthe Verte”.  “Il profumo e la letteratura sono storie da raccontare”, dice Hennessy. “In particolare, mi faccio guidare dall’emozione che cerco di esprimere attraverso una fragranza”.

La passione di Hennessy per i profumi inizia durante gli anni accademici quando Kilian studia presso il CELSA, la scuola degli studi superiori in scienze dell’informazione e della comunicazione  della Sorbona. Hennessy scrive una tesi sulla semantica degli odori concentrandosi sui profumi come punto d’incontro tra dei e mortali. Hennessy confessa, però, che le fragranze hanno avuto un ruolo chiave nella sua storia anche prima dell’università.  “Eau Sauvage di Dior [mi ricorda la mia infanzia]…era il profumo di mio nonno, l’uomo più importante della mia vita”, dice. “Usava solo la bottiglia da 500ml, lo metteva sulle mani e poi se lo passava tra i capelli”! E sebbene ci si potrebbe aspettare dei profumi evocativi dell’aroma del cognac l’unico legame tra il passato della famiglia e la sua azienda è l’aroma legnoso delle fragranze, che ricorda, in effetti, le botti di legno in cui si tiene il liquore –ma non si tratta di una cosa voluta. “È vero i nostri profumi hanno una traccia di vaniglia e di legno”, dice con enfasi.

Recentemente il marchio di Hennessy si è espanso e ora propone anche borse da sera. “Un giorno la mia fidanzata ha usato la scatola del mio profumo come borsetta, da lì l’idea di creare una collezione di 10 clutch ispirate ai profumi”. Decorate con design geometrici d’ispirazione decò, le borse con nomi come “Surrender” e “Don’t be Shy” tradiscono, come i profumi d’altronde, una certa influenza letteraria.

Le linee semplici e pulite delle clutch riflettono lo stile personale di Hennessy.  “Sono una persona molto semplice jeans, camicia bianca e giacca scura sono la mia divisa quotidiana”, ci dice.  “Non penso troppo a quello che devo indossare, so istintivamente cosa funziona su di me”.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.