HALLOWEEN 2011/ Roma e Milano, ecco le feste più trendy

di Sirio Castañeda

Si metta l’anima in pace – è proprio il caso di dirlo – Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino che nella chiesa di Santa Giulia ieri ammoniva le famiglie contro il “pericolo Halloween”: spiritismo macabro, rischio consumismo e mancanza di rispetto per la tradizione cattolica, i motivi del divino contendere. Eppur si muove, diceva qualcuno. Roma e Milano, le capitali del divertimento italiano, stanotte si muoveranno eccome: dalla lezione di horror romana ai giochi di ruolo con il Dylan Dog milanese, vi sveliamo le feste più trendy.

halloween-2011Persino il Festival Internazionale del Film di Roma, che oggi accoglierà un Wim Wenders in formato 3D, offre il suo omaggio alla festa più “vuota” (nel senso di zucca…) dell’anno: a notte fonda partirà l’evento Halloween, tra lezioni di horror curate da James Wan e proiezioni di film in anteprima, ovviamente “genere paura”, come Insidious, ultima fatica di Wan, autore anche della saga di Saw L’Enigmista. Assolutamente vietato ai deboli di cuore, vivamente consigliato ai coraggiosi (e alternativi) cinefili. Per unire la magia del Cinema con la maiuscola al brivido di una notte stregata.

Milano, che si sente capitale morale d’Italia e non vuole essere da meno, risponde con un colpo altrettanto d’autore e molto molto chic: un aperitivo con il Re delle notti da incubo. Non ci siete ancora arrivati? Al Museo del Fumetto di Milano, dalle ore 18:00, sarà possibile bere un drink (e giocare il proprio ruolo stregato) con l’indagatore dell’incubo, Mr. Dylan Dog. Ma attenzione, qualcuno di voi potrà sparire. Puff! E in un attimo non ci sei più. La visita guidata al Museo sarà all’insegna del terrore, un ospite farà una brutta fine… Chi è pronto ad accettare la sfida? Quale ruolo avrai, vittima o carnefice? E, soprattutto, chi sarà il Groucho di turno?

Di una cosa sicuramente è capitale Milano: della megalomania. Ed ecco spuntare il party con la P maiuscola, quello dove tutto è maxi, a partire dal nome. Se cercate un all inclusive – musica, scenografia e cibo “da paura” – allora scegliete Monsterland Halloween Party, all’Ippodromo del Trotto a San Siro. Dalle 22 potranno accedere solo impavidi nottambuli in maschera e travestimenti osceni. Terrore agghiacciante assicurato.

Cosa che non manca mai, nemmeno quando Halloween è un lontano ricordo, al Muccassassina Halloween Night di Roma, l’evento clou della notte capitolina nella sede storica del Qube. Vi aspetta una Horror Night tra mostri, elfi, zucche e mille dolcetti (o scherzetti?). Le scenografie inquietanti, con creature ultraterrene appese al soffitto, saranno il preludio alla vera sorpresa della serata: tutti i piani del Qube si trasformeranno in gironi danteschi da affrontare, e superare, per giungere alla meta finale. Quale? Impossibile da svelare, sarebbe come rovinare il finale di un film. Da non perdere.

Chi vincerà la sfida dell’orrore? Milano, con i suoi eventi monstre (in tutti i sensi) o piuttosto Roma, dove eleganza e terrore si mischieranno in una miscela da film? E allora che la Notte delle Streghe abbia inizio. Ma ricordate:Non esistono due mondi separati, due realtà diverse, un mondo normale e uno paranormale… esiste un mondo unico, che si può “guardare” o “vedere”.” Buona fortuna…


Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.