Come essere sexy: ecco qualche segreto per evitare la sindrome “Bridget Jones”

1-woman3Ti muovi come Bridget Jones? Sei sensuale come una patata? Ecco qualche suggerimento che ti aiuterà a guadagnare sex-appeal.

 

Ogni donna è bella a modo suo. Non serve essere una strafiga per piacersi e riscuotere successo con l’altro sesso. A volte la cosa più importante da fare è smetterla di ingigantire i propri difetti e apprezzarsi: solo così si può avere fiducia in sé.

Imparate ad amare il vostro corpo e acquisterete automaticamente fascino agli occhi degli altri.

Inizia camminando: il passo dev’essere sicuro, non c’è niente di più sexy. Ricorda quello che ti diceva la nonna (“Stai su bella dritta!”), non ingobbirti, pancia in dentro e petto in fuori!

bridget-jones_sindromeSmettila di fare paragoni con donne dal fisico bionico: ti intristirai inutilmente. Paragonarti a modelle o amiche dallo stacco di coscia chilometrico è autodistruttivo, nonché una perdita di tempo.

Per essere sexy non serve essere perfette.

Sii consapevole del fatto che le donne sono delle maghe nello scovare i propri difetti, a volte ingigantendoli. Pensaci bene: chi è bassa sogna di essere una stangona. La stangona si lamenta perché la maggior parte degli uomini sono più bassi di lei.

La riccia vorrebbe i capelli a spaghetto. La secca sogna di essere formosa.

Diciamocelo: non siamo mai contente! È più facile ammirare i punti di forza delle altre che vedere nostri, purtroppo.

Riguardo all’abbigliamento, è questa l’occasione per abbandonare la propria “divisa”. Basta con i soliti jeans: il tuo corpo merita di essere valorizzato, non credi?

Anche la biancheria va scelta con cura. E’ un peccato indossare un bel vestito se sotto si portano dei mutandoni inclassificabili.


LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Dilei.it

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.