Sipariotv.tv, la prima web tv gestita da ragazzi disabili

Nasce a Firenze Sipariotv.tv , la prima web tv in Europa che dà lavoro a ragazzi disabili. Sostenuta anche da Cesare Prandelli.

di AS

Nasce a Firenze Sipariotv.tv ,  la prima web tv in Europa che dà lavoro a ragazzi disabili. Sostenuta  anche da Cesare Prandelli.Nonostante i grandi media si sforzino di dipingere la realtà che ci circonda come il peggiore dei mondi possibili (chissà perché?), le buone notizie non mancano mai e a volte riescono persino ad oltrepassare quello spesso muro di gomma che vuole solo lo scandalo per “fare notizia”. Nasce SiparioTV, la prima web-tv europea dove lavorano solo ragazzi disabili tra i 19 e i 35 anni.

L’associazione fiorentina Sipario, sostenuta dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nasce nel 2003 per volontà di un gruppo di amici che hanno come obiettivo “il miglioramento della qualità della vita” di ragazzi con handicap intellettivo e ritardo mentale e delle loro famiglie, e “la promozione di una cultura in cui ogni persona ha pari dignità ed il ruolo di ognuno è integrato in quello degli altri”. La nuova web-tv sarà gestita interamente dai ragazzi, che cureranno rubriche di sport, cucina, musica, teatro, meteo e attualità. Nella sezione interviste invece troviamo i contributi di Cesare Prandelli, neo ct della Nazionale, e dell’Arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori, i quali molto volentieri hanno offerto il loro piccolo contributo per far crescere questa nuova iniziativa sociale, il cui contributo tecnologico è fornito dalla società di telecomunicazioni Aida.

La qualità audio e video è di ottimo livello, le interviste sono ficcanti e innovative – Prandelli non ha parlato nemmeno un secondo di calcio – l’impegno è totale da parte di ragazzi che troppo spesso vengono visti come scarti di una società meritocratica in cui vince solo il più forte. E invece l’organizzazione, l’impegno, il lavoro – ne siamo certi – premieranno questi uomini e donne pieni di ingegno e talento.

Si alzi il Sipario

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.