RICETTE VEGAN/ Tofu alle castagne

IMG_4822

Pochi grassi, poche calorie, sodio quasi assente, pienone di proteine: il tofu è potenzialmente un oggetto del desiderio per maniaci della linea e/o della palestra! Di origine asiatica e consumato prevalentemente da vegetariani e vegani, il tofu è un alimento pressoché perfetto. Inoltre è estremamente semplice da cucinare e versatile: il suo sapore tenue e la consistenza morbida lo rendono adatto a spezzatini, polpette e, perché no, dolci e creme! 

 

Durante tutto l’anno, vegetariani e vegani vengono considerati delle persone strane, che mangiano solo verdurine insapori e che non si godono la vita. Durante le festività questo pregiudizio aumenta a dismisura.

Eppure, se ci si fermasse ad osservare più da vicino gli alimenti che questi strani esseri consumano e si abbandonassero sciocchi e falsi preconcetti, ci si accorgerebbe di come la dieta veg sia in realtà variegata e soprattutto ricca in sapore e molto nutriente. Questo piatto ne è un esempio perfetto: nel centro Italia, il baccalà con le castagne è un vero classico natalizio e, sostituendo il baccalà con il tofu, anche i veg potranno gustare un piatto saporito, ricco in proteine e carboidrati e tradizionale, o almeno ispirato alla tradizione! Preparazione povera ma completa, la sera della vigilia di Natale è tradizione accompagnare il baccalà ai fritti di carciofi e broccoli e al risotto alla pescatora.

Veganizzare questo piatto è facile e divertente, bastano un pizzico di fantasia, un occhio al passato e una forte attitudine all’innovazione: il gioco è fatto! Il tofu alle castagne è un esempio perfetto di quanto possa esser facile e gustoso consumare un pasto cruelty free!

Dosi: per 2 persone    Difficoltà: facile    Tempo: 30 minuti + 30 minuti di marinatura

Ingredienti

180 gr di Tofu al naturale

150 gr di Castagne cotte

4 foglie di Alloro

Olio Extra Vergine di Oliva

2 cucchiai di Salsa di Soia Shoyu

½ Cipolla Rossa

½ bicchiere di Vino Rosso

6 foglie di Salvia

Timo

Prezzemolo

Preparazione

Preparare la marinata: tagliare il tofu a dadini spessi circa 2 centimetri, irrorarlo con la salsa di soia e l’olio e unire anche l’alloro. Nel frattempo far dorare le castagne in una pentola larga con due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e le due rimanenti foglie di alloro. Per girare le castagne senza romperle, se necessario, è utile usare una pinza da cucina. Una volta raggiunta la doratura ottimale, mettere da parte le castagne e preparare il fondo di cottura nella stessa pentola: sminuzzare la cipolla e il prezzemolo, correggere di sale e far dorare il tutto senza aggiungere ulteriore olio. Aggiungere a questo punto due cucchiai di polpa di pomodoro e versare il tofu con il suo liquido di marinatura. Continuare al cottura a fuoco medio per circa cinque minuti. Versare il mezzo bicchiere di vino rosso e alzare leggermente la fiamma. Unire le castagne, tenendone da parte due, e le loro foglie di alloro. Continuare la cottura per altri venti minuti circa, avendo l’accortezza di girare spesso il tofu in modo da farlo dorare da ambo i lati. In ultimo aggiungere un pizzico di peperoncino e un velo di noce moscata. Decorare il piatto con salvia saltata in padella con olio e peperoncino e con delle castagne sbriciolate.

Servire caldo, con un buon vino rosso e del pane integrale

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.