Lavorare nella Polizia di Stato, ecco il bando: requisiti, prove esame, scadenza e modulo di domanda

lavorare nella polizia di stato mini

Vorresti lavorare nella Polizia di Stato? Ecco l’ultimo bando pubblicato dal Ministero dell’Interno: leggi le info e i dettagli del bando e scarica il modulo di domanda.

 

Il Ministero dell’Interno ha appena pubblicato un bando di “concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di complessivi 20 posti di medico del ruolo dei direttivi medici della Polizia di Stato.”

Nel bando viene specificato che “nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia pari o superiore a cinquemila, verrà effettuata una prova preselettiva per determinare i candidati da ammettere alle successive prove scritte”.

LAVORARE NELLA POLIZIA DI STATO – I REQUISITI

Possono partecipare al concorso i candidati che possiedono i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti politici;
  • hanno meno di 32 anni;
  • diploma di laurea in Medicina e Chirurgia rilasciato secondo l’ordinamento didattico vigente prima dell’adeguamento ai sensi dell’articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127, e delle sue disposizioni attuative, oppure che hanno una laurea specialistica nella classe delle lauree in Medicina e Chirurgia (46/S) oppure che hanno una laurea magistrale in Medicina e Chirurgia (LM-41);
  • abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo;
  • hanno l’idoneità psico-fisica per ricoprire il ruolo dei direttivi medici della Polizia di Stato;
  • per i maschi: essere in regola verso gli obblighi di leva e non essere stati dichiarati obiettori di coscienza;
  • essere in possesso delle possedere le qualità morali e di condotta;
  • non avere condanne penali o processi penali in corso;
  • non essere stato espulso da un corso di formazione finalizzato all’immissione nel ruolo dei direttivi medici della Polizia di Stato;
  • non essere stati espulsi dalle forze armate o dai corpi militarmente organizzati, non essere stato destituito da pubblici uffici, essere stato dispensato dall’impiego per persistente rendimento insufficiente.

LAVORARE NELLA POLIZIA DI STATO – LE PROVE D’ESAME

La prova preselettiva, che può essere effettuata per gruppi predeterminati di candidati secondo l’ordine alfabetico del loro cognome, è articolata in quesiti con risposta a scelta multipla riguardanti l’accertamento della conoscenza delle seguenti materie”:

  • patologia speciale medica;
  • patologia speciale chirurgica;
  • semeiotica e clinica medica;
  • semeiotica e clinica chirurgica;
  • elementi di medicina del lavoro e protezione antinfortunistica.

Il superamento della prova preselettiva costituisce requisito essenziale di ammissione al concorso”, cui seguiranno le prove d’esame che “consistono in due prove scritte ed in un colloquio. Le prove scritte, per ciascuna delle quali i candidati hanno a disposizione un tempo massimo di otto ore, vertono sulle seguenti materie”:

  • patologia speciale medica;
  • patologia speciale chirurgica.

La prova orale verterà, oltre che sulle materie delle prove scritte, sulle seguenti altre materie:

  • semeiotica e clinica medica;
  • semeiotica e clinica chirurgica con nozioni di chirurgia d’urgenza;
  • elementi di medicina legale e di antropologia criminale;
  • elementi di medicina del lavoro e protezione antinfortunistica;
  • elementi di igiene

Si tenga presente che “la prova orale sarà volta, altresì, all’accertamento della conoscenza della lingua straniera, prescelta dal candidato tra quelle indicate nel precedente art. 4, che consiste nella traduzione di un testo senza l’ausilio del vocabolario e in una conversazione, nonché all’accertamento del possesso di un livello elevato di conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in linea con gli standard europei.”

LAVORARE NELLA POLIZIA DI STATO – DOMANDA E SCADENZA

Consigliamo a chi è interessato a questa opportunità lavorativa di scaricare il bando di concorso e leggerlo attentamente prima di compilare la domanda on line di partecipazione, da inviare entro le ore 23.59 del 30 ottobre 2014.

LAVORARE NELLA POLIZIA DI STATO – IL BANDO (clicca qui)

LAVORARE NELLA POLIZIA DI STATO – IL MODULO DI DOMANDA (clicca qui)

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.