Borse di studio di 6mila euro da Google per rilanciare il Made in Italy: ecco come candidarsi

eccellenza digitale mini

Seimila euro per 6 mesi. Questo il valore di ognuna delle 101 borse di studio che Google, in collaborazione con Unioncamere, offre a giovani laureati italiani: ecco tutto quello che c’è da sapere e come candidarsi.

 

IL PROGETTO – L’iniziativa punta ad accelerare la diffusione delle competenze digitali presso le PMI grazie al supporto di 104 giovani “digitalizzatori”, selezionati da Unioncamere e sostenuti con borse di studio del valore di 6.000 euro, messe a disposizione da Google e Unioncamere.

REQUISITI PER PARTECIPARE – Per aggiudicarsi la borsa di studio, della durata di 6 mesi, giovani neolaureati o laureandi dovranno dimostrare – tramite prova scritta e colloquio – di avere competenze di economia, marketing e management, competenze digitali orientate al web marketing, conoscenza dei processi di internazionalizzazione e padronanza almeno della lingua inglese.

I “DIGITALIZZATORI” – Una volta selezionati, i borsisti seguiranno un periodo di training realizzato da Google, al termine del quale affiancheranno le imprese del territorio, facendo base nelle diverse Camere di Commercio.

BANDO E REGOLAMENTO – Per partecipare all’assegnazione della borsa di studio, i candidati dovranno compilare il formulario elettronico a questo link Eccellenzeindigitale.it/form-borsisti 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 14.00 di Mercoledì 28 maggio 2014. Per ulteriori informazioni scarica il bando completo e leggi il regolamento sui siti Unioncamere.it e Unimercatorum.it.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.