I Pink Floyd di nuovo insieme? Scopri le novità musicali

Novità musicali: i Pink Floyd di nuovo insieme, Robbie Williams e i Take That, Pearl Jam in pausa..

di Gilbumm

Novità musicali: i Pink Floyd di nuovo insieme, Robbie Williams e i Take That, Pearl Jam in pausa..

Dopo anni di litigi, i due, sono saliti insieme sul palco cantando tre canzoni dei Pink Floyd, “Wish you  were here“, “Comfortably numb” e “Another brick in the wall”, più “To know him is to love him”, quest’ultima cover di Phil Spector. Probabilmente è ancora troppo presto per parlare di Pink Floyd, ma di sicuro qualcosa tra loro è cambiato.

Infatti, come ha ammesso Waters sulla sua pagina di Facebook, Gilmour ha accettato di apparire ad uno dei concerti in cui Waters eseguirà integralmente “The wall”. La data scelta non è stata rivelata perché si tratterà di una sorpresa. Il primo show è fissato per il prossimo 15 settembre a Toronto, Ontario; nel nostro Paese l’esecuzione del doppio LP di fine ’79 avrà luogo al Forum di Assago (MI) nei giorni 1, 2, 4 e 5 aprile 2011.

Robbie Williams è tornato nei Take That. Dopo le voci circolate nei giorni scorsi è stato ufficializzato il ritorno di Robbie Williams nei Take That. Quest’ultimo era uscito dalla allora boyband esattamente quindici anni fa. L’annuncio è stato dato dai ritrovati cinque, appunto Robbie più Gary Barlow, Howard Donald, Jason Orange e Mark Owen, con un breve comunicato in cui si annuncia che i TT stanno confezionando un nuovo album che sarà pubblicato nel prossimo novembre. “Mi sembra d’essere tornato a casa, sono elettrizzato in maniera imbarazzante quando noi cinque siamo nella stessa stanza”, ha aggiunto Williams. Non si esclude che nelle prossime ore possa giungere un comunicato più particolareggiato. 

R.E.M., nuovo album finito. I R.E.M. hanno terminato le session di registrazione del loro nuovo disco a Berlino: a coordinare i lavori, presso gli storici Hansa Studios, è stato il fido produttore Jacknife Lee, da tempo collaboratore della band di AthensGeorgia. Il primo album di studio di Michael Stipe e soci dopo “Accelerate” del 2008 dovrebbe essere pubblicato nel corso del prossimo anno. “Berlino è una città pulsante, eccitante, abitata da tante persone diverse provenienti da ogni angolo del mondo, con degli ottimi ristoranti a tutti i livelli e di tutte le cucine: è la città ideale per registrare un gran disco”, hanno assicurato i R.E.M., ai quali ha fatto eco il loro manager, Bertis Downs: “Inutile cercare di raccontare a parole come sia il disco: posso solo dire che alle mie orecchie suona come una magnifica collezione di canzoni”. Stando a quanto riferito dal chitarrista Peter Buck, le nuove registrazioni risentono dell’influenza del lavoro realizzato con i Tired Pony, gruppo del quale fa parte lo stesso Buck e Gary Lightbody degli Snow Patrol: “Su almeno uno dei brani che abbiamo registrato mi sono scoperto a pensare: ”Ecco, a Gary piacerebbe una cosa del genere, lui suonerebbe una parte simile”. L’ho fatto davvero, ed è finito sul nuovo disco”, ha detto Buck.

I Pearl Jam si prendono una (lunga) pausa. Chi è riuscito ad assistere al concerto dei Pearl Jam al recente Heineken Jammin’ Festival di Venezia, potrebbe essere stato tra i fortunati ad averli potuti vedere in una delle loro ultime esibizioni, almeno per un po’ di tempo.
Il sito portoghese ”Blitz.pt” riporta infatti una dichiarazione di Eddie Vedder direttamente dal palco dell’Optimus Alive Festival di Lisbona, dove la band di Seattle ha suonato ieri sera: “Grazie per essere venuti al nostro ultimo show”, ci sarebbe stato scritto in portoghese su un bigliettino letto da Vedder stesso. “Non il nostro ultimo in assoluto, ma l’ultimo per un po’ di tempo.”
Nella restante parte del concerto, la band non pare aver approfondito il concetto. L’ultimo album pubblicato dai Pearl Jam è ”Backspacer” del 2009, che è stato anche il nono LP in studio nella carriera del gruppo.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.