Scoop del Fatto, pubblicato l’elenco di ex onorevoli che godono del vitalizio: ecco i nomi

marcello dellutri vitalizio mini

Primo Di Nicola sul Fatto Quotidiano ha pubblicato l’elenco di ex deputati e senatori che godono del vitalizio, per un esborso annuale di 236 milioni di euro: ecco tutti i nomi. E spuntano personaggi “altisonanti”.

 

Massimo D’Alema, deluso da Renzi e dal suo (ex) Partito, saprà certamente come consolarsi, visto che percepisce un vitalizio da 5.674 euro. Sono infatti 7 le legislature che ha passato (svernato?) in Parlamento.

Il suo “compagno” Walter Veltroni non se la passa peggio: porta a casa 5.668 euro al mese, con i quali può dedicarsi tranquillamente al cinema, sull’onda del successo del film su Enrico Berlinguer.

E Gianfranco Fini? Dopo essere stato “cacciato” da Berlusconi e aver floppato con Futuro e Libertà non si è certo disperato: incassa la bellezza di 6.029 euro al mese di vitalizio. Niente male, no?

Ma il più scandaloso nome della lista è quello di Marcello Dell’Utri, condannato in via definitiva e recluso, ma titolare di un vitalizio da 4.985 euro al mese.

Una porcata indegna di uno Stato civile.

Ecco i vitalizi pagati dalla Camera dei deputati con gli importi del mese di agosto. Nel primo elenco sono riportati gli assegni liquidati con il vecchio sistema di calcolo. Il secondo elenco comprende invece i vitalizi maturati dai parlamentari in carica anche dopo il gennaio del 2012 e calcolati per il periodo successivo con il nuovo sistema introdotto con la riforma voluta dai vertici di Montecitorio.”

Ecco i vitalizi pagati dal Senato con gli importi del mese di agosto. Sono indicati gli anni di contribuzione, i titolari degli assegni calcolati anche con il nuovo metodo introdotto dalla riforma del gennaio 2012 (“SI”) voluta dai vertici di Palazzo Madama e l’importo netto del vitalizio.”

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.