Ruby, dal bunga bunga alla vita milionaria in Messico. Ma chi paga?

ruby la messicana

I tempi del bunga bunga sono finiti. E anche il periodo italiano, come si legge su Huffinghton Post, sembra essersi concluso per Karima El Mahroug, alias Ruby Rubacuori, la ragazza di origini marocchine protagonista delle serate di Arcore.

 

Secondo una ricostruzione del quotidiano La Repubblica, ora la giovane vive nel lusso a Playa del Carmen (Messico) dopo aver tentato di investire due milioni di euro negli Emirati Arabi. Soldi che sarebbero stati trasferiti da un istituto di credito extra-europeo, ma non è chiaro se siano i proventi dell’attività di Ruby quando viveva a Milano e aveva frequenti contatti con Silvio Berlusconi.

La ragazza vive a Playa del Carmen fin dal 2012, con il marito Luca Risso– ex finanziere amico di Lele Mora sposato a Miami – e la figlioletta Sofia Aida. La coppia vive in una villa costata 1,5 milioni di euro. Ma questo, spiega l’inchiesta di Paolo Berizzi su La Repubblica, è soltanto una parte del business di Ruby, che starebbe aprendo un ristorante-resort sempre sulla spiaggia messicana dalla quale a un certo punto la ragazza è partita con destinazione Dubai.

L’aggancio è Tufan Moussavi, ricco faccendiere di origini iraniane che ha presentato Karima a un cliente molto facoltoso, Mohammed Habtoor, rampollo degli Habtoor di Dubai, ad e vicepresidente di Habtoor Group, playboy internazionale che è riuscito a conquistare Naomi Campbell, Valeria Marini e Manuela Arcuri.

Nella capitale degli Emirati Arabi l’ex ragazza del bunga bunga vuole depositare due milioni di euro per l’acquisto di tre appartamenti pregiati. Rimane due settimane per valutare l’acquisto ma poi cambia idea e lascia perdere.

Nel frattempo si dà alla bella vita: shopping sfrenato, pranzi all’Armani hotel, feste fino all’alba con fuochi d’artificio, champagne, statue di ghiaccio, lanci dai grattacieli col paracadute. Si diverte moltissimo, poi torna in Messico dal marito.

L’Italia sembra interessarla poco, nonostante abbia mantenuto un appartamento a Milano da 4mila euro al mese. Da dove vengono tutti quei soldi?

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.