Baby squillo Roma, indagato anche il marito della Mussolini

baby squillo tra gli indagati spunta anche il marito della mussolini

Mauro Floriani, ex capitano della Guardia di Finanza, si è autodenunciato ai carabinieri: come riportato dal Corriere, ci sarebbe anche il suo numero tra quelli rilevati nei cellulari delle ragazze.

 

Prosegue l’indagine sulle baby squillo del quartiere Pairoli di Roma. Come rivelato dai quotidiani Repubblica Messaggero, sono stati iscritti nel registro degli indagati i clienti delle ragazze, che devono rispondere all’accusa di prostituzione minorile in quanto sapevano che le ragazze erano minorenni. Sono circa una ventina e tra loro c’è anche il marito di Alessandra Mussolini, Mauro Floriani.

I tabulati telefonici

Secondo quanto riportato da Repubblica: «I militari avevano già il suo nome (anche se lui non lo sapeva) quando Floriani si è presentato spontaneamente per spiegare che il suo numero poteva essere tra quelli finiti nelle intercettazioni». E il Messaggero specifica che «Floriani, quando si è presentato davanti ai carabinieri per chiedere di essere interrogato, era già stato iscritto nel registro degli indagati». Non era stato ancora informato dai magistrati, «ma evidentemente sapeva che i tabulati avrebbero portato a lui»

Negati rapporti sessuali

Mauro Floriani, ex capitano delle Fiamme gialle, stretto collaboratore di Antonio Di Pietro all’epoca dell’ inchiesta Enimont, più di vent’anni fa ha lasciato la divisa ed è passato ai vertici delle Ferrovie di Stato, come responsabile amministrativo di Metropolis, la società che gestiva il patrimonio immobiliare di Fs. Oggi è Capo di Ferrovie dello Stato Logistica spa.

Ha sposato Alessandra Mussolini, il 28 ottobre del 1989 (giorno della commemorazione della marcia su Roma) , a Predappio.

La coppia ha tre figli: Caterina, Clarissa e Romano. Secondo Repubblica Floriani ha respinto ogni accusa con i carabinieri che hanno raccolto la sua “autodenuncia” e ha negato di avere avuto rapporti con le due adolescenti.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.