Processi 2014, dalla Trattativa alle tangenti. Ma il protagonista sarà sempre Berlusconi

berlòusconi protagonista assoluto anche nei processi 2014

Tangenti e corruzioni varie con Penati e Formigoni imputati, scandali finanziari come Mps e FonSai, giudizi che devono essere celebrati nuovamente nei confronti di boss. Senza dimenticare che in corso per tutto l’anno sarà celebrato il processo sulla Trattativa che vedrà tra i testimoni il presidente Napolitano. In calendario anche i processi bis per gli omicidi di Meredith Kercher e Chiara Poggi.

 

Silvio Berlusconi protagonista assoluto. Un po’ appannato nel ruolo di oppositore del governo delle larghe intese Silvio Berlusconi tornerà protagonista nel 2014. Con i tanti processi in cui l’ex premier è imputato. C’è l’appello Ruby in cui tentare di farsi assolvere dopo i 7 anni del primo grado, c’è il processo napoletano sulla compravendita dei senatori al via l’11 febbraio. Cinque giorni prima inizierà quello sul caso escort a Bari in cui sono imputatGiampaolo Tarantini Sabina Began. Senza dimenticare l’arrivo del Ruby ter dopo la trasmissione degli atti del Tribunale per le dichiarazioni dei testi della difesa e delle indagini dei legali.

Da Mps a FonSai, ma c’è anche indagine Eni-Algeria. Il primo processo sull’affaire Monte Paschi di Siena è iniziato lo scorso settembre sul caso della ristrutturazione del derivato Alexandria. È stata invece fissata per il 6 marzo l’udienza davanti al gup di Siena, Ugo Bellini, per l’ex presidente di Mps,Giuseppe Mussari, altre sei persone e la banca d’affari Jp Morgan per l’acquisizione di AntonvenetaA Torino è iniziato il processo per l’ex patron FonSai Salvatore Ligresti, le figlie Jonella Giulia Maria hanno patteggiato. Il 27 gennaio inizierà l’udienza preliminare della seconda tranche dell’indagine. I due procedimenti per falso in bilancio e manipolazione del mercato saranno con ogni probabilità riuniti. Anche a Milano le indagini procedono verso le richieste di rinvio a giudizio, in particolare quella sull’ex presidente dell’allora Isvap per corruzioneC’è poi l’indagine Saipem Algeria in cui è indagato l’ad Eni Paolo Scaroni che potrebbe arrivare a un punto di svolta. La procura di Taranto è pronta per chiedere il rinvio a giudizio della famiglia Riva per disastro ambientale causato dall’Ilva; nell’inchiesta è coinvolto anche Nichi Vendola per concussione. 

Formigoni, Penati e i processi su corruzione e tangenti. L’ultima accusa per il neo senatore Roberto Formigoni è arrivata il 3 dicembre scorso: sempre di corruzione per la delibera per la realizzazione (poi non avvenuta) della discarica d’amianto di Cappella Cantone. Nel frattempo l’ex governatore è imputato a Milano per associazione a delinquere e corruzione nell’udienza preliminare sul caso Maugeri e indagato per corruzione nell’affaire San Raffaele turbativa d’asta nell’inchiesta che ha portato in carcere l’ex consigliere Massimo Guarischi. È in corso a Monza il processo all’ex presidente della Provincia Filippo Penati e altri 10 imputati per le tangenti per il cosiddetto sistema Sesto. In una delle ultime udienze la collaboratrice dell’imprenditore Piero di Caterina ha testimoniato di  aver preparato personalmente le buste con i soldi per i politici: “Dai conteggi fatti nel 2010 posso dire che siano circa tre milioni, tre milioni e mezzo di euro in tredici anni”. Verso il processo anche The family di Umberto Bossi, ex numero uno della Lega. 

Processi mafia la nord da rifare, quello sulla Trattativa in corso. Diverse le condanne “saltate” nel corso del 2013 mafia in Lombardia. E i processi in alcuni casi andranno celebrati nuovamente in appello. Lo scorso ottobre la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d’appello di Milano che infliggeva anche il 416bis a Marcello Paparo. I supremi giudici aveva “bocciato” anche i processi Cerberus e Parco Sud.È attesa per il prossimo 28 gennaio la decisione del gup di Milano Andrea Ghinetti sul rinvio a giudizio o meno dell’ex assessore regionale lombardo Domenico Zambetti, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione e voto di scambio, e di altre persone. 

Continua, inoltre, il processo di primo grado sulla trattativa Stato-mafia. Alla sbarra, tra gli altri, anche l’ex ministro dell’Interno Nicola Mancino, accusato di falsa testimonianza. Grande attesa anche per la testimonianza di Giorgio Napolitano, richiesta dai pm di Palermo. Tra cui Nino Di Matteo pesantemente minacciato dal boss Totò Riina e per questo sottoposto a un livello di protezione eccezionale.  Nuovi processi in appello per omicidio Meredith e per quello di Chiara Poggi. È in corso a Firenze il processo bis per per l’omicidio di Meredith Kercher in cui sono imputati Amanda Knox Raffaele Sollecito dopo l’annullamento dell’assoluzione da parte della Cassazione.

Il 26 novembre scorso il pg ha chiesto pesanti condanne. I supremi giudici hanno annullato anche l’assoluzione di Alberto Stasi, unico imputato per la morte della fidanzata Chiara Poggisecondo la Suprema Corte il processo di secondo grado è da rifare. Come i test scientifici sulla bicicletta nera e sul capello castano trovato nella mano della vittima: l’inizio del processo è previsto in primavera. Prima dell’estate è previsto anche il verdetto della Cassazione sull’omicidio di Melania Rea dopo la sentenza di secondo grado che ha condannato a 30 anni Salvatore Parolisi per l’omicidio della moglie.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.