Pedofilia, condannato a tre anni il prete berlusconiano Don Gabriele Corsani

don gabriele corsani

L’episodio che lo inchioda sarebbe avvenuto nel 2007 in una camera d’albergo di Rimini durante un seminario. Ora è stato condannato a tre anni di reclusione per violenza sessuale e alla pena pecuniaria di 5mila euro. Poca cosa per un prelato, coincidenza, vicino alla famiglia Berlusconi.

 

Era molto vicino alla famiglia Berlusconi, aveva celebrato anche i funerali della sorella del Cavaliere Maria Antonietta. Ora però sul suo groppone pesa una condanna a tre anni di reclusione per violenza sessuale su un ex allievo. A subirla è stato Don Gabriele Corsani, 45 anni economo del collegio Salesiano di Pavia.

I fatti sarebbero avvenuti nel 2007 quando in una camera d’albergo di Rimini il giovane avrebbe subito le molestie sessuali dove si trovava per partecipare a un seminario.

L’accusa ricostruisce così i fatti: il sacerdote aveva attirato in una stanza l’ex allievo di una scuola di ispirazione cattolica di Sesto San Giovanni proponendogli di dormire insieme per poi palpeggiarlo sui genitali. Il ragazzo era riuscito a fuggire ma nel corso delle indagini dei carabinieri è emerso un altro episodio.

Era il 2005 quando Don Gabriele avrebbe tentato di baciare sulle labbra un diciannovenne che non lo denunciò. Per questo episodio il prelato è stato assolto mentre per la violenza nella camera d’albergo è stato condannato oltre che alla pena di tre anni anche a una provvisionale di 5 mila euro. La parte civile, rappresentata dall’avvocato Monica Gnesi di Monza, aveva chiesto almeno 20 mila euro.

Il sacerdote era stato il primo ad accorrere a casa della madre del Cavaliere Rosa Bossi Berlusconi quando morì nel febbraio 2008 a Milano. Un anno dopo la concelebrazione per la morte di Maria Antonietta sorella dell’allora premier.

Don Gabriele aveva conosciuto Silvio Berlusconi nel 2002: dai Salesiani l’ex presidente del Consiglio ha studiato e da allora è sempre rimasto legato all’ordine religioso. Chissà se verrà ridotto allo stato laicale…

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.