PD sotto shock, due deputati indagati per finanziamento illecito: ecco chi sono e perchè

deputati pd indagati finanziamento illecito

Non c’è pace per il Partito Democratico: dopo lo scandalo di Mafia Capitale, un’altra indagine rischia di travolgere quel che resta del partito del Premier. Due deputati sono indagati per finanziamento illecito: ecco chi sono e perchè sono finiti nella bufera giudiziaria.

 

Come riporta l’Huffington Post, “Michele Mognato e Davide Zoggia, deputati veneziani del Pd, sono indagati nell’ambito dell’inchiesta Mose.”

L’indagine riguarda il presunto finanziamento illecito dei partiti in relazione ai contributi che Giovanni Mazzacurati, presidente del Consorzio Venezia Nuova all’epoca dei fatti, avrebbe versato nel 2010 a Giorgio Orsoni per la campagna elettorale a sindaco di Venezia.

I due, che si sono detti estranei ai fatti, sono stati sentiti in Procura, dal pool di magistrati che indagano sulla vicenda, martedì scorso nell’ambito della conclusione delle indagini che dovrebbero portare a processo l’ex sindaco Orsoni.”

Come sono venuti fuori i nomi dei due deputati, da sempre vicini a Bersani?

Sarebbe stato lo stesso Orsoni, che all’inizio dello scandalo il 4 giugno scorso era finito per un periodo ai domiciliari, a fare i nomi di Mognato e Zoggia come “i referenti della sua campagna elettorale nell’ambito del partito, dopo aver ammesso di essersi rivolto a Mazzacurati per ottenere un finanziamento, ma negando di aver mai visto i soldi“.

I due deputati del Pd – secondo quanto riporta l’HuffPost – “hanno smentito le affermazioni di Orsoni, e hanno negato di essere stati i destinatari finali del finanziamento in nero di 450mila euro messo a disposizione da Mazzacurati sui 550 mila totali ricostruiti dai magistrati.

Fermo restando che il Partito Democratico sta dimostrando una volta di più quanto marcio ci sia al suo interno, quel che sembra è che ci sia una “sottile” guerra tra bersaniani e renziani, tra l’ala critica del partito e quella del “Giglio Magico” che viene combattuta a colpi di sentenze: sia a Roma che a Venezia, infatti, i reduci bersaniani verranno spazzati via dalle inchieste.

E quando il Pd non esisterà più sarà un gioco da ragazzi creare il “Partito della Nazione”.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.