Parigi, arriva la rivendicazione ufficiale dell’Isis: “È l’inizio della tempesta”

La rivendicazione ufficiale da parte dell'Isis dell'attentato di Parigi

La rivendicazione ufficiale da parte dell’Isis dell’attentato di Parigi

Rivendicazione ufficiale dello Stato Islamico su Twitter: “È l’inizio della tempesta, ecco cosa faremo in futuro.” Ecco il comunicato integrale.

Urgente: Dichiarazione sull’invasione contro i crociati francesi

Nel nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso, l’Onnipotente.

E loro pensavano che le loro fortezze li avrebbero difesi da Allah! Ma Allah (Tormento) li ha raggiunto nel posto in cui meno se lo aspettavano e ha gettato il terrore nei loro cuori in modo da distruggere le loro abitazioni con le loro mani e le mani dei credenti. E poi guardate, voi con i vostri occhi.

Un gruppo fedele dei soldati del Califfato, che Allah nobilita e rende vittorioso, ha lanciato un attacco benedetto, per cui Allah ha facilitato il successo, puntando la capitale della prostituzione e  dell’oscenità, il portatore della bandiera della Croce in Europa, Parigi…

Questo gruppo di soldati era onesto con Allah, e Allah ha conquistato attraverso le loro mani il cuore dei Crociati nel bel mezzo della loro terra, dove otto fratelli avvolti in cinture esplosive e armati di fucili, hanno colpito siti scelti accuratamente nel cuore della capitale della Francia, tra cui lo Stade de France durante il match tra il Crociato tedesco e quello francese, dove il buffone di Francia, Francois Hollande, era presente.

Essi hanno inoltre colpito il Bataclan Conference Center, dove centinaia di apostati si erano riuniti in un partito della prostituzione dissoluto, e in altre aree nel 10 ° e 11 ° e 18 ° arrondissement e in modo coordinato. Così Parigi tremò sotto i loro piedi, e le sue strade erano strette su di loro, e il risultato degli attacchi è stata la morte di non meno di 100 crociati e il ferimento di più di quelli, e ad Allah è tutto lode e riconoscenza.

Allah aveva concesso ai nostri fratelli la loro volontà e ha dato loro ciò che amavano, perché ha fatto esplodere le loro cinture nelle riunioni dei miscredenti dopo aver finito le munizioni, chiediamo ad Allah di accettarli tra i martiri.

Sappiate che la Francia e coloro che camminano nel suo percorso rimarranno in cima alla lista degli obiettivi dello Stato Islamico, e che l’odore della morte non lascerà mai il loro naso fintanto che portano il convoglio della campagna crociata, e il coraggio di maledire il nostro Profeta, e che sono orgogliosi di combattere l’Islam in Francia e colpire i musulmani nella terra del Califfato con i loro aerei, che non li aiutano per le strade e i vicoli di Parigi.

Questo attacco è l’inizio della tempesta e un avvertimento a coloro che desiderano imparare. Allah è grande!

“Ma l’onore, potenza e gloria appartengono ad Allah e al Suo Profeta Maometto, e ai credenti, ma gli ipocriti non lo sanno.”

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.