Le nostre pensioni in mano agli squali della finanza: “Così giocano sulla pelle degli italiani”

cassa continua report mini

Nell’ultima puntata di Report, andata in onda ieri sera, Milena Gabanelli ha portato alla luce le vergognose speculazioni finanziarie che vengono messe in atto grazie ai soldi che i contribuenti italiani pagano per garantirsi una dignitosa pensione lavorativa. E invece gli squali della finanza nostrana giocano sulla pelle degli italiani e investono i nostri risparmi in fondi azionari che di sicuro non hanno niente. Così facendo, però, rischiamo di ritrovarci con una sorpresa inaspettata: “Signora, ci perdoni: non possiamo darle la pensione che le spetta. Ci siamo giocati tutto. E abbiamo perso.” Ecco la clamorosa inchiesta di Report.

Come riportato sul sito Rai di Report, “le Casse previdenziali, tutte assieme, rappresentano un patrimonio immenso: oltre 61 miliardi di euro. In mano hanno il futuro dei lavoratori, che sono i loro creditori, i loro unici stakeholders. E invece – in un intreccio clamoroso tra finanza, immobiliare, sindacati, politica e strutture offshore – succede che le Casse si rendono protagoniste di operazioni spregiudicate e dannose, e magari si mettono a disposizione del predone di turno. Rischiano perdite devastanti nella finanza strutturata e contraddicono la natura pubblica della loro attività. Eppure festeggiano il ventennale di una privatizzazione squisitamente gestionale e i “rendimenti” sulle truffe più recenti.

Senza generalizzare, ogni Ente fa storia a sé. Ma sullo sfondo dell’inchiesta Cassa Continua di Alberto Nerazzini ci sono i medici, gli agenti di commercio, gli psicologi, i giornalisti, i ragionieri che vogliono vederci chiaro e sapere dove sono investiti i loro soldi. Chi gestisce i sette miliardi di Enasarco? E i 14 dell’Enpam? Che fine hanno fatto i 780 milioni della nota Anthracite targata Lehman che la Cassa degli agenti di commercio acquista nel 2007? Perché non si vedono le perdite?

Cassa Continua è un’inchiesta sugli amministratori, i bilanci, i conflitti d’interesse, le dismissioni immobiliari di alcuni Enti. E svela i restroscena di alcune misteriose scalate bancarie e operazioni offshore.”

Guarda il video. di “Cassa Continua”

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.